Home > SPORT > Calcio > SVOLTASI CERCASI PER IL NAPOLI CONTRO IL GRANADA

SVOLTASI CERCASI PER IL NAPOLI CONTRO IL GRANADA

Gara di ritorno delicata per il futuro di Gattuso sulla panchina della formazione partenopea

Napoli – Granada svoltasi cercasi. Non si gioca questa sera, alle 18,55, solo per il passaggio agli ottavi di finale ma dal risultato della gara, e non solo, dipenderà il futuro dell’allenatore Gennaro Gattuso sulla panchina partenopea. Novanta minuti delicati per giustificare o meno il richiamo di Rafa Benitez o Walter Mazzarri alle pendici del Vesuvio dopo la deludente e pesante sconfitta per 2 a 0 nella gara di andata di Europa League o le recenti prestazioni in casa nostra. Al di là del risultato nella coppa europea in campionato il percorso degli azzurri, gara contro la Juve a parte, è stato sinora poco più che mediocre con appena quaranta punti conquistati ed un settimo posto in classifica, solo due vittorie e ben tre sconfitte negli ultimi cinque impegni in Serie A, che parrebbero aver tradito le aspettative stagionali dei tifosi e del presidente De Laurentis in primis.

A rendere più complicata l’auspicata svolta in casa partenopea la lunga lista degli indisponibili che hanno ridotto ai minimi termini, specialmente in attacco, la rosa dei disponibili tra le fila dei padroni di casa che dovranno fare a meno di Osimhen, Petagna e Lozano. Ma se il Napoli non ride il Granada non è da meno, anzi parrebbe star peggio. Nella Liga spagnola per ora occupa solo il nono posto in classifica e non vince in campionato da sei turni.

Rimontare lo 0 – 2 subito in terra spagnola, comunque, è l’obiettivo della formazione italiana che ambisce ancora a staccare il non facile visto per gli ottavi di finali di Europa League e rilanciarsi in campionato. In porta Gattuso sicuramente riproporrà Meret difeso da una linea difensiva formata da Rrahmani, Koulibaly e Maksimovic, mentre a centrocampo rivedremo Bakayoko e Fabian Ruiz, esterni Di Lorenzo ed Elmas con Politano ed Insigne tandem d’attacco.

Gli spagnoli, dal canto loro, probabilmente schiereranno Melina punta centrale supportato da Kenedy e Machis. A centrocampo spazio all’ex romanista Gonalons ai cui fianchi agiranno Herrera e Montoro. In porta rivedremo Rui Silva protetto da Folquier, Duarte, German e Neva.

Disco verde alle speranze del Napoli da BetFlag che propone favorita la formazione di casa nostra per il successo finale con un 1 basso a 1,58, lontano dal 2 a 5,65 e con l’X a 4,30.