Home > CAVALLI > (FRA) SAINT-CLOUD 14/05/2024: corse di rilievo tecnico per gli impegni futuri

(FRA) SAINT-CLOUD 14/05/2024: corse di rilievo tecnico per gli impegni futuri

Corsa 1.

 

N1 OPALUS ROAD, ha corso “solo” nove volte all’età di 5 anni ed è soggetto molto adatto per un impegno del genere. Indifferente alla situazione dello stato qualitativo del campo partenti e ancora una volta associato a Mickaël Barzalona, ​​che attualmente sta montando bene, questo soggetto trained J-M. Beguignè offre solide garanzie. L’opposizione sarà guidata dal N13 MOUTARDE, che non è mai riuscito ad esprimersi al meglio delle sue possibilità durante la sua ultima esibizione. N12 COSMO BEAU, non è stato il più fortunato nel giorno della sua ricomparsa (5°) e N4 BOSIOH (4° di recente), sono tornati in forma e si propongono in un ippodromo che per loro è già statico viatico di buoni risultati. N5 QUARTZ DU HOULEY, ha compiuto uno sforzo finale notevole il 2 maggio, sulla PSF di Chantilly, ed avrà in sella qui Christophe Soumillon, con il quale ha ottenuto i suoi migliori risultati. Pertanto, deve essere attentamente monitorato, come la N15 PANDIA SELENE, che potrebbe emergere dopo essersi accreditata una prestazione eccezionale nell’evento del 14 aprile, quando stava gareggiando solo alla sua seconda corsa dell’anno.

Corsa 2.

 

Molto coerente ed efficace fin dai suoi primi passi, il N2 VIVRE LIBRE comincia in reclamare con la ferma intenzione di aprire il suo palmares alla vittoria. Questo residente di Fabrice Vermeulen apprezzerà l’allungamento della distanza e dovrà temere soprattutto il N1 GALLIUS, acquistato dopo il suo facile successo a questo stesso livello di ingaggio. N6 SHOPTILYOUDROP: avrà pretese da podio per i suoi primi passi a questo livello. N7 FISFUL OF LOVE: con 53.5kg al peso potrebbe sorprendere.

Saint-Cloud

Corsa 3.

 

Unico 3yo di questo gruppo a beneficiare di un ingaggio-iscrizione classica, il Grand Prix de Paris (Gr.1), per cui in questo contesto il N6 COETZEE, che ha iniziato in modo promettente, può mettere tutti d’accordo. Con grande perseveranza, il N3 SPINELLO ha corso bene per due volte su questa distanza. Efficace a 2 anni, il N2 SHIRBAWI è chiaramente su distanza allungata e forse al limite per lui, ma dipende da una scuderia molto abile, attenzione. N8 BALI: può approfittare di eventuali fallimenti tattici dei favoriti.

saint_cloud

Corsa 4.

 

In questo lotto eterogeneo di partenti, la N9 LAVENDER LACE (Lope De Vega), l’unico soggetto inedito del gruppo dei partenti, può colpire duro fin dall’inizio. Avvantaggiata nel peso e affidata a Mickaël Barzalona on board, ​​questa residente di Francis-Henri Graffard avrà soprattutto da temere la N7 MOSAIQUE, che ha corso bene il 19 aprile su questo tracciato, finendo seconda. Terzo nell’evento di riferimento di questo odierno impegno, il soggetto N6 MOOSBEERE non dovrebbe essere trascurato, così come la N1 ZARAKIVA, assolutamente capace di riscattarsi.

Corsa 5.

 

Ben attrezzata, la N1 ALTHURAYA ha vinto molto facilmente nella sua unica uscita in reclamare. Non ha ancora brillato per il suo nuovo entourage di alto spessore, ma potrebbe oggi ritrovarsi in lotta per la vittoria vs la N4 VIANETA, che dipende dalla buona preparazione del trainer Ludovic Gadbin. L’esperto N3 ADORABLE dice la sua, come anche la N8 JULIE ANAIS, che rimane su una performance onorevole a Durtal.

circuito

Corsa 6.

 

Secondo qui in una delle due prove disputate, il N4 SESTO ELEMENTO può sperare di aprire il suo palmares alla vittoria. Dovrà però diffidare del supplementato N5 INTUITION, acquistato dopo il recente terzo posto di Chantilly, ma che soprattutto si è più che altro confermato nella PSF. Giudicato sul suo debutto, anche il N2 LE JUSTICIER ha un buon ruolo da svolgere come sorpresa. N1 READY KING, può sfruttare la sua esperienza per posizionarsi tra i primi al via per poi sprintare nel finale.

francia

Corsa 7.

 

Quarto nel Quinté+ del 14 aprile e a suo agio su questo percorso, il N10 MAX VERST farà tutto il possibile per tornare alla vittoria. Visto di recente a suo agio sulla sabbia di Chantilly, il castrone N15 AL KHAMSIN non dovrebbe preoccuparsi di trovare una pista in erba. Non dei più fortunati ultimamente, il N2 MURCIANO, cerca il podio oggi, sorpresa. Scalato al peso, il N9 CALAS può nuovamente farsi un nome, mentre il castrone N12 TALISMAN TOUCH è in gran forma, attenzione.

Corsa 8.

 

Mai sotto il terzo posto nelle sue tre prove sui 3000 metri ed oltre, lo stayer N1 DREAMS può continuare a proporsi con la sua “marcia di testa”, ma non deve sottovalutare gli avversari odierni guidati dalla N9 LORNE, della quale la recente scarsa prestazione in un Quinté+ deve essere cancellata subito. Secondo sui 2400 metri il 1° maggio, proprio qui, il castrone N7 LE BUGISTE può unirsi alla lotta per la vittoria. N4 STELVIO: sta riscuotendo grandi successi su questo tracciato, è assolutamente da seguire.

 

Per consultare altre informazioni sulle corse ippiche e sui cavalli in gara, puoi visitare la sezione dedicata