Home > SPORT > Altri Sport > CICLISMO: AL VIA LA 56^ TIRRENO-ADRIATICO

CICLISMO: AL VIA LA 56^ TIRRENO-ADRIATICO

STORICA CORSA A TAPPE
Quella che comincia mercoledì 10 marzo sarà la la 56^ edizione della Corsa dei Due Mari, meglio conosciuta come Tirreno-Adriatico, una corsa a tappe maschile di ciclismo su strada che si svolge, in Italia, ogni anno nel mese di marzo. Il nome della corsa deriva dal fatto che il percorso inizia da una località posta sul mar Tirreno per concludersi sul mar Adriatico. La prima edizione si svolse nel 1966 e la vinse Dino Zandegù.
L’albo d’oro è ricco di campioni che hanno fatto la storia di questo sport. Da Francesco Moser a Giuseppe Saronni, passando per Vincenzo Nibali e Nairo Quintana. Il maggior numero di successi, però, spetta al belga Roger De Vlaeminck, primo ininterrottamente dal 1972 al 1977.

IL PERCORSO
Nelle sette tappe che tagliano l’Appennino, si daranno battaglia 25 formazioni per un totale di 175 corridori al via che attraverseranno cinque regioni (Toscana, Umbria, Lazio, Abruzzo e Marche). Si parte mercoledì da Lido di Camaiore con una tappa per velocisti, si chiude martedì 16 marzo con la cronometro di San Benedetto del Trento di 10, 1 km. Molto impegnativa la quinta tappa, da Castellalto a Castelfidardo, di 205 km, con un circuito caratterizzato da un susseguirsi di muri e discese, ultimo chilometro in salita con pendenze dal 12 al 19%. La massima quota della corsa si raggiunge, però, nella durissima quarta tappa da Terni a Prati di Tivo, nel percorso di 148 chilometri. Gran premio della montagna a Prati di Tivo a quota 1450 metri che chiude una tappa breve ma molto intensa.

I FAVORITI
Tra i ciclisti più attesi di questa appassionante corsa ci sono Tadej Pogacar, Egan Bernal, Vincenzo Nibali e il campione uscente Yates.

LE QUOTE
Gli analisti di BetFlag puntano, per la vittoria della prima tappa che si svolgerà mercoledì 10 marzo, su Caleb Ewan, a lavagna a 2.50.