Home > GUIDE > Guida CAVALLI > LA PIU’ LEGGENDARIA CORSA NEL TROTTO? NEL 1988 A GARDEN STATE

LA PIU’ LEGGENDARIA CORSA NEL TROTTO? NEL 1988 A GARDEN STATE

Ci sono momenti nella storia che sono più momenti di altri, anche nello sport. Il punto più alto al trotto è stato probabilmente raggiunto tanti anni fa, negli Usa, grazie alla disputa della March of Dimes. Disputata alll’ippodromo di Garden State nel New Jersey il 17 novembre 1988, viene considerata una delle corse più leggendarie nella storia del trotto. La corsa era collegata alla fondazione di beneficenza March of Dimes.

L’idea della gara venne dalla possibilità di proporre un duello tra l’americano primatista mondiale Mack Lobell, appena venduto in Svezia, e il famoso trottatore francese Ourasi. Entrambi i cavalli avevano corso in Europa ma non si erano mai incontrati. La gara di un miglio comprendeva anche altri otto cavalli provenienti dall’Europa e dal Nord America. Tre dei partecipanti europei – Napoletano, Sugarcane Hanover e Friendly Face – erano comunque Usa per nascita

L’evento suscitò grande interesse in Europa. Più di 70 giornalisti volarono per seguire la gara. In Francia venne allestita una copertura televisiva di quattro ore e la prova venne trasmessa anche in Svezia. Solo 8mila persone si presentarono però all’ippodr4omo. Centinaia di loro provenivano dal Vecchio Continente.

 

La vittoria del terzo incomodo

Alla fine il vincitore della March of Dimes Trot fu lo yankee d’esportazione Sugarcane Hanover, di stanza in Norvegia. Dopo un’epica battaglia Ourasi arrivò secondo sul leader della corsa Mack Lobell, alla fine terzo.