Home > Curiosità > Curiosità – Campionato femminile 3 anni

Curiosità – Campionato femminile 3 anni

Giovedì 05 agosto all’ippodromo di SS. Cosma e Damiano del Garigliano andrà in scena la finale del Campionato femminile di tre anni (euro 88.000, metri 2100) di trotto. Di seguito tutte le curiosità della corsa.

 

I numeri

IL RECORD DELLA FINALE – AUDREY EFFE 1.12.7/2100 (2019)

A QUOTA ALTA – PEARL AXE 15,19 (2012)

A QUOTA BASSA – BETTA ZACK 1,35 (2020)

 

Analisi dell’esperto

Appuntamento-faro dell’estate del Garigliano, la finale del Campionato Femminile dei 3 Anni vive il suo atto conclusivo dopo le tre tappe nord-centro-sud disputate nelle settimane scorse a Torino, San Giovanni Teatino e Napoli. Qualche elemento spicca in maniera abbastanza evidente, soprattutto per il modo in cui si sono svolte le manches eliminatorie: se a Pescara il successo di Carolyn Francis è stato alla maniera forte, quello di Cash Bank Bigi a Torino è stato però molto più risicato, soprattutto nell’impressione visiva. La compagna di allenamento Clarissa, pericolosa opportunamente senza ferri, le è infatti arrivata a stretto contatto dopo percorso interamente scoperto.

Bella, a Vinovo, anche la progressione finale da lontano di Calenita, precedentemente messasi in mostra a Padova. Da interpretare è stata anche la prova di Agnano: Collier è sfilata spesa 0 su una avversaria quel giorno accondiscendente come Clelia d’Arc e questo ha cambiato il plastico tattico della corsa. Un clichè quello del “prego si accomodi” che potrebbe non riproporsi nelle intenzioni a Cosma e Damiano. I numeri – va da se – giocheranno un ruolo esiziale per tutte.