Home > CAVALLI > UK, 16 ottobre: binocoli puntati sul tracciato di Ascot

UK, 16 ottobre: binocoli puntati sul tracciato di Ascot

British Championship Sprint Stakes (G1), 1200 metri

Il betting dice che se correrà questa prova per velocisti, il cavallo da battere è Starman, trained Ed Walker, è il Dutch Art che ad Haydock il 4 settembre è secondo dietro ad Emaraaty Ana che quel giorno fece “un numero”. Erano le Sprint Cup Stakes G1 sui 1200 metri ed il terreno allora è stato da buono a consistente. Il betting inglese lo propone a 3/1 e nell’antepost BetFlag è a 5/1!

L’oppositore più agguerrito sembra essere Dragon Symbol che in questa stagione abbiamo visto raccogliere sempre moneta, a luglio, ad agosto, a settembre. Soggetto da km che sui 1200 metri di Ascot dovrà adeguarsi. Il betting inglese lo propone a 6/1 mentre l’antepost BetFlag lo presenta a 7.50!

 

UK, British Champions Fillies & Mare Stakes (G1), 2400 metri

Free Wind (Galileo), John & Thady Gosden, cavalla che in carriera vanta 6 corse disputate, per 4 vittorie ed 1 secondo posto conquistati. Il 9 settembre a Doncaster in G2 nelle Park Hill Fillies’ Stakes sui 2900 metri ha vinto in un campo di 8 partenti, lasciando dietro Golden Pass e Yesyes. Il betting inglese la dichiara favorita a 3/1, nell’antepost BetFlag la troviamo a 4.50!

Chi potrebbe impensierirla (a fine stagione o quasi) è La Petite Coco (Ruler Of The World) che il 12 settembre al Curragh (IRE) sui 2000 metri ha vinto in bello stile davanti a Love e Thundering Nights, due pezzi da 90, nelle Moyglare Stakes G2 per femmine di 3 anni ed oltre. Presentata a 7/2 dal betting inglese nell’antepost BetFlag la vediamo proposta a 5/1!