Home > SPORT > Calcio > JUVE FAVORITA A SALERNO LI’ DOVE NON HA MAI VINTO

JUVE FAVORITA A SALERNO LI’ DOVE NON HA MAI VINTO

eredivisie: Psv-Volendam

Riflettori accesi ancora una volta sulla Juve che, all’indomani della sconfitta interna contro l’Atalanta, torna in campo per far parlare di sé dei risultati agonistici e non di plusvalenze. Nel turno infrasettimanale del massimo campionato previsto dal calendario questa sera alle 20:45, valevole per la quindicesima giornata, farà visita alla matricola Salernitana cenerentola del torneo con appena otto punti all’attivo tanti quanti quelli del Cagliari al quale ha strappato al novantesimo venerdì scorso un punto prezioso.

 

Tredici i punti di distanza tra le due formazioni

Tredici sono i punti che dividono attualmente le due formazioni in classifica costruite con obiettivi diametralmente opposti ma accumunate dal fatto che sinora hanno raccolto molto meno delle iniziali aspettative. I precedenti in quel di Salerno tendono al granata in quanto la Juve non ha mai vinto e tantomeno sia riuscita a mettere a segno alcun gol nello stadio Arechi: 0 – 0 finì nel 1948, 1 a 0 nel 1999 con Marco Di Maio che mise a segno l’unico gol della partita propedeutico al suo successivo passaggio in bianconero.

 

Probabili formazioni in campo

Particolarmente lunga la lista degli assenti e che sicuramente condizionerà le scelte tecniche dei due allenatori. A cominciare da Stefano Colantuono, il tecnico dei campani, che non potrà disporre sicuramente di Ruggero e Russo ma anche probabilmente di Coulibaly, Gondo, Kastanos, Ribery, Schiavone e Strandberg. Di certo Belec sarà schierato tra i pali con il reparto arretrato composto da Gyomber e Gagliolo coppia centrale e Veseli e Ranieri terzini. In attacco il tandem offensivo questa volta probabilmente sarà composto da Djuric e Simy con il supporto di Obi. A centrocampo quasi sicuramente ci sarà in cabina di regia Schiavone con Di Tacchio disponibile dare il proprio contributo sin dal primo minuto.

Massimiliano Allegri, l’allenatore della Juventus, avrà il suo bel da fare per mandare in campo una formazione competitiva anche per le pesanti assenze di Chiesa e McKenny usciti malconci dalla partita contro la Dea che ha portato a tre le sconfitte bianconere nelle ultime cinque partite di campionato. In difesa spazio a Bonucci e Chiellini come difensori centrali con Cuadrado a destra e Luca Pellegrini a sinistra. Dybala e Kean potrebbe essere il tandem d’attacco con alle spalle un ritrovato Bernardeschi, Locatelli e Betancur.

 

Per la bandiera delle scommesse congruo il 2 a 1,33.

Ancora una volta per BetFlag è la Juve la squadra favorita data vincente a 1.33, ben lontana dall’1 granata a 8.65 e dall’X a 5.10. Anche per Bet365  favorita la Juve a 1.36 lontana dall’1 a 8.50  e X a 5.00. Per Snai, il successo della Salernitana a 8.50: X a 5.25 lontani dal 2 a 1.35.