Home > SPORT > Calcio > NATIONS LEAGUE: L’AUSTRIA ACCOGLIE LA FRANCIA

NATIONS LEAGUE: L’AUSTRIA ACCOGLIE LA FRANCIA

Il Napoli cerca la svolta con il Granada

PREVIEW AUSTRIA-FRANCIA

Si giocherà domani, venerdì 10 giugno, alle 20:45 la terza gara di Nations League tra Austria e Francia. La partita si terrà all’Ernst Happel Stadion di Vienna e verrà diretta dal arbitro greco Anastasios Sidiropoulos. Le due formazioni, al giro di boa nel proprio girone, si trovano rispettivamente al secondo e terzo posto. Una classifica sorprendente, che in pochi si sarebbero immaginati, con la Danimarca alla guida del gruppo con 6 punti, seguita dall’Austria a 3 e infine da Francia e Croazia a 1. I Bleus, attuali detentori del titolo, partono favoriti per quella che sarebbe la loro prima vittoria di questa Nations League.

LA VIGILIA DELL’AUSTRIA

La squadra allenata da Ralf Ragnick viene da una sconfitta davanti ai propri tifosi contro la Danimarca. Un duro passo falso che ha frenato l’entusiasmo dopo la vittoria per 3-0 sulla Croazia. Adesso l’Austria è attesa alla gara, sulla carta, più dura del girone contro i campioni del mondo uscenti. Ragnick pensa a un cambio di assetto rispetto all’ultima gara. Sfoltire la mediana aggiungendo un attaccante potrebbe essere la soluzione, con Kalajdzic e Baumgartner pronti per fare spazio ad Arnautovic e Gregoritsch. A centrocampo fuori Ljubicic in favore di Sabitzer, dietro rivoluzione totale con Alaba unico confermato. Wöber, Trauner e Lainer completano il quartetto difensivo davanti a Fraisl, che prenderà il posto di Pentz tra i pali.

LA VIGILIA DELLA FRANCIA

Cambia molto anche la Francia, con il capitano Hugo Lloris pronto a rimettere i guantoni, rilevando il rossonero Maignan. In difesa si va verso la conferma del blocco che ha affrontato la Croazia, composto da Kimpembe al centro della difesa e il duo Pavard-Digne terzini. L’unica novità dovrebbe essere Koundé, destinato a rimpiazzare Saliba al fianco del centrale del PSG. In mediana spazio a Rabiot e Tchouameni, torna in panchina Guendouzi, accompagnati sulle fasce da Theo Hernandez e Coman. Alla guida dell’attacco ci sarà ancora Karim Benzema, supportato anche questa volta da Nkunku. Resta in panchina Kylian Mbappe, non al meglio della condizione.

LE PROBABILI FORMAZIONI

AUSTRIA (4-4-2): Fraisl; Wöber, Alaba, Trauner, Lainer; Schlager, Laimer, Sabitzer, Seiwald; Arnautović, Gregoritsch. ALL. Ralf Ragnick

FRANCIA (4-4-2): Lloris; Pavard, Kimpembe, Koundé, Digne; Hernández, Tchouaméni, Rabiot, Coman; Nkunku, Benzema. ALL. Didier Deschamps

DOVE VEDERLA IN TV

La partita delle 20:45 di venerdì 10 giugno tra Austria e Francia verrà trasmessa sul canale Sky Sport Uno (201 del satellite) per gli abbonati. Sarà inoltre possibile seguire il match anche tramite l’app di Sky Go o NOW, la piattaforma di streaming legata a Sky.

LE QUOTE

Secondo i quotisti di Betflag la Francia parte favorita a 1.80. Lo stesso risultato si trova anche a 1.77 su Goldbet e a 1.78 su Eurobet.