Home > SPORT > Calcio > Serie A: sfida salvezza tra Verona e Salernitana

Serie A: sfida salvezza tra Verona e Salernitana

Superliga: Aarhus contro Copenhagen

PREVIEW VERONA – SALERNITANA

Il ventiduesimo turno del campionato di Serie A giungerà a compimento nella serata di domani con il Monday Night, che in questo caso comprende due partite. La prima delle due mette in palio punti importantissimi nella lotta salvezza, in quanto al Bentegodi andrà in scena lo scontro diretto tra Verona e Salernitana. Rispettivamente sedicesima e diciottesima forza del torneo, le due squadre sono separate da sette lunghezze. Se prendiamo in considerazione i cinque incroci più recenti tra questi due club, di cui due in Serie B, il bilancio pende a favore degli ospiti, che hanno prevalso tre volte, mentre i padroni di casa si sono imposti in una sola occasione. Nella gara d’andata della passata stagione, invece, il confronto terminò in parità.

LA VIGILIA DEL VERONA

Grazie ai risultati ottenuti nelle ultime settimane, il Verona è tornato ad alimentare le speranze di mantenere la categoria, anche se la zona salvezza dista ancora cinque punti. L’approdo sulla panchina gialloblù di Marco Zaffaroni ha sortito l’effetto sperato, tanto che partita dopo partita, la formazione scaligera ha risalito la corrente, togliendosi dal fondo della classifica dopo le due vittorie e gli altrettanti pareggi raccolti nelle più recenti cinque uscite. Nell’undici di partenza, l’ex tecnico di Cosenza e Albinoleffe punterà su Lasagna nel ruolo di unico riferimento avanzato, con Lazovic e Ngonge a muoversi alle sue spalle.

LA VIGILIA DELLA SALERNITANA

Sul fronte opposto, la Salernitana ha perso un po’ di smalto nell’ultimo periodo, venendo pericolosamente risucchiata nel vortice della lotta per evitare il declassamento. La compagine allenata da Davide Nicola ha accusato il duro colpo subito sul campo dell’Atalanta, anche se le due prevedibili sconfitte inflitte da Napoli e Juventus sono state intervallate dal successo esterno in casa del Lecce. Tuttavia, i granata hanno bisogno di sistemare la fase difensiva, visto che hanno incassato 15 reti nelle scorse cinque giornate. Nello schieramento iniziale, ci sarà spazio per il tridente d’attacco composto da Candreva e Bonazzoli ai lati della punta centrale Dia.

PROBABILI FORMAZIONI

VERONA (3-4-2-1): Montipò; Magnani, Hien, Ceccherini; Depaoli, Duda, Tameze, Doig; Lazovic, Ngonge; Lasagna. All. Zaffaroni.

SALERNITANA (4-3-3): Ochoa; Daniliuc, Troost-Ekong, Bronn, Bradaric; Coulibaly, Nicolussi Caviglia, Vilhena; Candreva, Bonazzoli, Dia. All. Nicola.

DOVE VEDERLA IN TV

L’incontro che mette di fronte Verona e Salernitana, valevole per la ventiduesima giornata del campionato di Serie A, è in programma domani sera alle ore 18.30. L’evento sarà trasmesso in diretta e in esclusiva sulla piattaforma streaming DAZN, previa sottoscrizione di un abbonamento.

QUOTE

Dando un’occhiata alle previsioni degli analisti di BetFlag, nella sfida di domani di Serie A tra Verona e Salernitana, i padroni di casa partono favoriti. Infatti, il successo interno (1) è quotato 1,87, mentre il segno X e il 2 vengono pagati rispettivamente 3,55 e 4,35. Nel palinsesto complessivo delle scommesse relative a questa gara, i bookmaker GoldBet, Sisal e Better mettono a lavagna l’1 a 1,85.