Home > SPORT > Calcio > Probabili formazioni: Pescara-Spal | Martedì 13 febbraio 2024

Probabili formazioni: Pescara-Spal | Martedì 13 febbraio 2024

Serie A: Sassuolo-Napoli

Martedì 13 febbraio (calcio d’inizio alle 20.45) si gioca il match valevole per la 26esima giornata del girone B di Serie C fra il Pescara e la Spal. L’1 proposto a 1.83, l’X a 3.35, il 2 a 4.45.

IL PRONOSTICO DI PESCARA – SPAL | SERIE C – 13/2/2024

Turno infrasettimanale nel campionato di serie C. Si giocano gli incontri valevoli per la ventiseiesima giornata, la settima di ritorno, nei tre raggruppamenti della terza serie italiana.
Nel girone B, che ha visto l’allungo, forse definitivo, del Cesena nei confronti della Torres (sono 12 i punti di vantaggio dei bianconeri sui sardi) nella lotta per la promozione diretta, ci sono tante partite molto interessanti.
All’«Adriatico-Cornacchia» sarà sfida fra nobile decadute, quali Pescara e Spal. Si gioca martedì 13 febbraio, con calcio d’inizio alle 20.45.
I padroni di casa, sesti in classifica, scenderanno in campo per rialzare la testa dopo il brusco scivolone di Gubbio, dove Floriani e compagni hanno rimediato una sonora sconfitta per 4 a 0 che ha interrotto una serie positiva di tre vittorie consecutive. Pescara a quota 41, a quattro lunghezze dalla Carrarese, terza, vanta 17 punti in più degli ospiti. La Spal, infatti, sta lottando con le unghie e con i denti per provare ad evitare la coda dei playout per mantenere la categoria. Gli estensi sono reduci dalla vittoria interna contro il Pontedera, alla prima del nuovo tecnico Mimmo Di Carlo. Successo griffato da Mirco Antenucci.
Per i bookmaker favorito è il Pescara.

COME SI PRESENTA IL PESCARA

Il Pescara ha immediatamente l’opportunità di rifarsi dopo il ko di Gubbio. Biancazzurri che puntano ad acciuffare la migliore posizione da cui affrontare i playoff.
Per la gara di martedì sera contro la Spal, mister Zeman dovrà fare a meno di Brosco squalificato e di Di Pasquale infortunato che vanno ad aggiungersi agli indisponibili Vergano e Accornero.
Nel settore offensivo possibile chance, dal primo minuto, per Sassaneli che, così, farebbe rifiatare Cuppone. Merola e il rientrante Cangiano dovrebbero essere i due esterni offensivi che andranno a completare il tridente d’attacco

COME ARRIVA LA SPAL

La Spal è tornata al successo, dopo tre sconfitte, battendo, fra le mura amiche il Pontedera conun gol del bomber Antenucci che, per la gara con il Pescara, potrebbe accomodarsi nuovamente in panchina per poi subentrare a gara in corso e dare una mano ai compagni. Il ritorno alla vittoria della Spal è coinciso con la prima del tecnico Mimmo Di Carlo, chiamato a sostituire l’esonerato Colucci. L’obiettivo di evitare i playout è ancora a portata di mano per i biancazzurri che si trovano a quattro punti di distanza dalla zona salvezza diretta.

LE QUOTE DAGLI ANALISTI DI PESCARA-SPAL

Favorito per BetFlag e i suoi analisti è il Pescara, la cui vittoria (1) è bancata a 1.83, il successo della Spal (2) si trova a lavanga a 4.25, mentre il pareggio (X) vale 3.35 volte la posta.

L’opzione GOL si trova a lavagna a 1.80, la NOGOAL a 1.87.

Sisal-Matchpoint propone l’1 a 1.72, Bet365 e Snai a 1.75, PlanetWin a 1.78.

DOVE VEDERE PESCARA-SPAL IN TV E STREAMING

La partita fra Pescara e Spal, in programma martedì 13 febbraio, con calcio d’inizio alle 20.45, sarà trasmessa in sui canali Sky e, in streaming, sull’app Sky Go e su NOW Tv.

LE PROBABILI FORMAZIONI 

PESCARA (4-3-3): Plizzari, Floriani Mussolini, Pellacani, Mesik, Milani, Aloi, Squizzato, Meazzi, Merola, Sasanelli, Cangiano. All. Zeman.

SPAL (4-4-2): Galeotti, Ghiringhelli, Iglio, Valentini, Bruscagin, Edera, Carraro, Buchel, Dalmonte, Petrovic, Zilli. All. Di Carlo.

Per consultare altre informazioni sulle quote scommesse e le manifestazioni sportive, puoi visitare la sezione dedicata