Home > SPORT > Calcio > PREMIER LEAGUE: ARSENAL E TOTTENHAM ALLA RICERCA DEL RISCATTO

PREMIER LEAGUE: ARSENAL E TOTTENHAM ALLA RICERCA DEL RISCATTO

PREVIEW ARSENAL-TOTTENHAM

Grande attesa per Arsenal-Tottenham, il match clou della ventottesima giornata di Premier League in programma domenica 14 marzo alle 17.30. Nello storico derby di Londra si affrontano due formazioni in netto ritardo in classifica, ma solo gli ospiti possono ancora puntare alla possibilità di salvare la stagione conquistando un piazzamento che vale l’Europa. Più in forma e più avanti in classifica gli Spurs di Mourinho, reduci da tre vittorie di fila e adesso pronti a fare il possibile per aggiudicarsi il terzo derby di fila, eguagliando il record fissato nel lontano 1974. L’Arsenal vive invece un momento di crisi con soli due successi nelle ultime sette gare di campionato. Ma i Gunners all’Emirates Stadium dettano legge con sole due sconfitte casalinghe negli ultimi 35 incontri con il Tottenham. All’andata Il derby fu conquistato proprio dal Tottenham con il risultato di 2-0.

LA VIGILIA DELL’ARSENAL

L’Arsenal tenterà di far valere la legge dell’Emirates Stadium contro un Tottenham più avanti in classifica e con il morale più alto. Come detto, i Gunners infatti hanno rimediato solo due sconfitte nelle ultime 35 sfide con i cugini degli Spurs. Un dato sui cui puntare per ottenere la vittoria dopo il deludente pareggio con il Burnley e un deludente decimo posto con una distanza notevole dalla zona Europa con sole due vittorie nelle ultime due gare. Meglio fin qui il cammino in Europa League con il 3-1 in casa dell’Olympiacos nell’andata degli ottavi di finale.

LA VIGILIA DEL TOTTENHAM

Il Tottenham non farà fatica a trovare gli stimoli giusti. Gli Spurs vogliono aggiudicarsi il terzo derby di fila come non accadeva dal 1974 e il tecnico Mourinho entrare di fatto nella storia. In classifica il Tottenham occupa il settimo posto con 45 punti con la zona Europa League a portata di mano. Ma il vero obiettivo resta la Champions League e l’ultimo posto utile per accedere alla prossima edizione è occupato dal Chelsea distante cinque lunghezze ma con una gara in più.

PROBABILI FORMAZIONI

Arsenal (4-2-3-1): Leno; Bellerin, Luiz, Gabriel, Tierney; Thomas, Ceballos; Willian, Odegaard, Pepe; Aubameyang. Allenatore: Arteta.

Tottenham: (4-2-3-1), Lloris; Doherty, Alderweireld, Dier, Reguilon; Sissoko, Hojbjerg; Bale, Lucas, Son; Kane. Allenatore: Mourinho.

QUOTE

Gli analisti di Betflag vedono l’Arsenal leggermente favorita con l’1 dato a 2.50. La vittoria del Tottenham è invece quotata a 2.85 mentre il segno X è a lavagna a 3.25.