Home > SPORT > Calcio > SERIE A: IL TORINO ATTENDE IL SASSUOLO NEL RECUPERO

SERIE A: IL TORINO ATTENDE IL SASSUOLO NEL RECUPERO

Serie A: il Torino attende il Genoa

PREVIEW TORINO-SASSUOLO 
Si gioca mercoledì 17 marzo, con calcio d’inizio alle 17, la sfida fra il Torino e il Sassuolo, valevole quale recupero della 24^ giornata nel campionato di calcio di serie A. La partita si sarebbe dovuta svolgere lo scorso 26 febbraio, ma un focolaio scoppiato in casa granata con sette giocatori e un componente dello staff medico colpiti da covid ha causato il rinvio. L’Asl torinese parlò di probabile di “variante inglese” nei casi di coronavirus del gruppo squadra.
Si gioca, adesso, mercoledì 17, una partita molto attesa soprattutto fra i padroni di casa che hanno assoluta necessità di punti per lasciare il terzultimo posto in classifica.

LA VIGILIA DEL TORINO
Come detto, il Torino aspetta questa partita con la voglia di tornare al successo per scavalcare il Cagliari e lasciare la scomodissima posizione che porta dritti in serie B. Granata reduci da due sconfitte consecutive, la prima in casa del Crotone (con ben quattro reti sul groppone) e l’altra domenica scorsa, fra le mura amiche, contro la capolista Inter. Nel complesso, i piemontesi nelle ultime dieci partite, in campionato, hanno vinto soltanto contro il Cagliari, in trasferta, per il resto una lunga sfilza di pareggi (ben 6) e tre ko. La cura Nicola, subentrato a Giampaolo, non ha prodotto quel cambio di marcia che il patron Cairo si aspettava, ma c’è da tenere sempre in considerazione che il Toro deve recuperare due gare, rispetto alla concorrenza. E la prima sarà proprio quella con i neroverdi.

LA VIGILIA DEL SASSUOLO
Il Sassuolo, invece, si gode il suo ottavo posto in classifica, ben lontano dalla zona Europa, è vero, ma al riparo da zona rosse. La bella affermazione con il Verona, nel turno precedente, ha permesso proprio alla formazione allenata da De Zerbi di superare in graduatoria gli scaligeri e di guardare al futuro con maggiore ottimismo e serenità. Sassuolo che nelle ultime quindici partite, in campionato, ha sempre subito reti e non ha segnato solo nella partita persa a Udine lo scorso 6 marzo, terminata 2 a 0 per i bianconeri. D’altronde il ruolino dei gol fatti e subiti parla chiaro: 43 sono le reti messe a segno e 41 quelle subite. Il fattore esterno, comunque, resta un tallone d’Achille per i neroverdi che in questo anno solare hanno ottenuto solo 4 dei 18 punti disponibili (vittoria a Crotone e pari Cagliari).

PROBABILI FORMAZIONI TORINO-SASSUOLO
Torino (3-5-2): Sirigu; Izzo, Lyanco, Bremer; Singo, Mandragora, Rincon, Lukic, Ansaldi; Belotti, Sanabria. Allenatore: Nicola.
Sassuolo (4-2-3-1): Consigli; Toljan, Marlon, Ferrari, Kyriakopoulos; Locatelli, Maxime Lopez; Berardi, Traorè, Boga; Caputo. Allenatore: De Zerbi.

DOVE VEDERLA IN TV
L’incontro fra il Torino e il Sassuolo, in programma mercoledì 17 marzo alle 15, sarà trasmesso in diretta tv su Sky.

QUOTE
Favorito il Torino per BetFlag ed i suoi analisti che propongono l’1 a 2.47, l’X a 3.35, mentre il successo del Sassuolo vale 2.78 la posta.
Bet365 propone l’1 a 2.45, così come Bwin sempre a 2.45 e Snai a 2.45.