Home > SPORT > Calcio > SERIE D: IL TARANTO ALL’ASSALTO DEL GRAVINA

SERIE D: IL TARANTO ALL’ASSALTO DEL GRAVINA

Serie C: il Monopoli ospita la Casertana nel recupero della 30esima giornata di serie C girone C

PREVIEW TARANTO-GRAVINA

Si disputerà allo stadio “Iacovone” giovedì 1 aprile, calcio d’inizio alle 15, la sfida fra il Taranto e il Gravina, valevole per la settima giornata di ritorno nel girone H del campionato nazionale di serie D.
Turno infrasettimanale pre-pasquale per le squadre impegnate nel torneo di quarta serie. Uno dei tanti derby pugliesi della stagione in questo giovedì 1 aprile che rappresenta quasi un testa-coda. In campo ci saranno, infatti, la capolista del raggruppamento, il Taranto, che sta duellando con il Casarano per il successo finale, e il Gravina, penultimo in classifica e in lotta per evitare la retrocessione. Pronostico che sembra chiuso, ma nel calcio, si sa, nulla può considerarsi scontato. All’andata il match si concluse in parità sul punteggio di 1 a 1.

LA VIGILIA DEL TARANTO

Il Taranto, che ha continuato a rafforzarsi anche nelle ultime settimane, vuole finalmente tornare nel mondo dei professionisti, dopo anni di inferno fra i dilettanti. Il momento, per i rossoblù, è abbastanza positivo. La formazione jonica è reduce da quattro risultati utili consecutivi che ne hanno rinsaldato il primato in classifica. Certo, il Casarano, che due giornate fa ha imposto lo 0 a 0 allo “Iacovone”, dista 5 punti ma deve recuperare due partite, quindi, potenzialmente potrebbe superare i tarantini in vetta, fa sentire il fiato sl collo, ma Rizzo e soci hanno tutte le carte in regola per farsi scappare la promozione. Il blitz di Brindisi, domenica scorsa, ha innalzato morale e autostima in una squadra che non può fallire l’appuntamento con i tre punti nella sfida con il Gravina.

LA VIGILIA DEL GRAVINA 

Il Gravina, che deve recuperare ben tre partite, è reduce da due 0 a 0 consecutivi, con il Fasano e con il Portici e langue al penultimo posto della graduatoria. Il dato che emerge agli occhi di tutti e che non fa guardare al futuro con fiducia riguarda l’anemia in zona gol. Sono solo 17 in 20 gare i gol messi a segno dal Gravina Solo la Puteolana, fanalino di coda, ha fatto peggio con 15 reti realizzate. Un gol che manca dal lontano 20 gennaio quando la squadra di Gaburro vinse con un rotondo 3 a 0 il match con il Fasano, valevole quale recupero della quinta giornata di andata. Una crisi d’astinenza dal gol che sta compromettendo il cammino dei murgiani in chiave salvezza.

PROBABILI FORMAZIONI TARANTO-GRAVINA 

TARANTO: Ciezkowski; Boccia, Guastamacchia, Silvestri, Ferrara; Marsili, Tissone; Mastromonaco, Rizzo, Falcone; Diaz. Allenatore: Laterza.
GRAVINA: Pagkratis, Bisconti, Gilli, De Gol, Angelini, Ungaro, De Feo, Messori, Cappiello, Cianci, Abayian. Allenatore: Gaburro.

DOVE VEDERLA IN TV

Il match Taranto-Gravina, valevole per la settima giornata di ritorno del girone H di serie D sarà visibile, in diretta tv, su Canale 85 e anche in streaming e sui canali social dell’emittente pugliese.

QUOTE

Nettamente favorito il Taranto per BetFlag ed i suoi analisti che propongono l’1 a 1.28, l’X a 4.40, mentre il successo del Gravina vale 11.45 la posta.
Goldbet propone l’1 a 1.26.