Home > SPORT > Calcio > CHAMPIONS LEAGUE: NEI QUARTI SI GIOCA PORTO-CHELSEA

CHAMPIONS LEAGUE: NEI QUARTI SI GIOCA PORTO-CHELSEA

il Porto ospita il Milan nella fase a gironi di Champions League

PREVIEW PORTO-CHELSEA

Questa sera riparte lo spettacolo unico della Champions League. Si disputeranno le prime gare valevoli per i quarti di finale d’andata di questa edizione e domani andranno in scena le altre, tra cui la sfida tra Porto e Chelsea. Due squadre che hanno provato i brividi di sollevare la coppa dalla grandi orecchie più o meno recentemente. I portoghesi salirono sul tetto d’Europa nel 2004, quando sulla panchina sedeva Jose Mourinho, mentre gli inglesi trionfarono con l’italiano Di Matteo nella finale del 2012 contro il Bayern Monaco. Queste due formazioni si sono incrociate in otto occasioni nel corso della loro storia (l’ultima risalente al dicembre del 2015) e il computo totale parla di cinque successi del Chelsea, un pareggio e una vittoria del Porto.

LA VIGILIA DEL PORTO

Galvanizzato dal doppio confronto con la Juventus andato a buon fine, il Porto non alcuna intenzione di interrompere il proprio percorso europeo sul più bello. Gli anni d’oro con lo Special One alla guida del gruppo sono lontani, ma ora i Draghi vogliono dimostrare a tutti che meritano di trovarsi tra le prime otto forze a livello continentale. In questa competizione, i portoghesi (che in patria stanno vedendo sfumare il titolo) sono l’unica formazione rimasta che non fa parte di uno dei cinque maggiori campionati del Vecchio Continente. Inoltre ha perso quattro delle ultime sei partite contro squadre inglesi, in cui ha perso sempre con un minimo di 2 goal di scarto. Il tecnico Conceiçao, per questo incontro, dovrà rinunciare a Mbaye (per infortunio), Oliveira e Taremi (entrambi per squalifica).

LA VIGILIA DEL CHELSEA

Il Chelsea ha decretato l’uscita di scena dell’Atletico Madrid e adesso difficilmente si farà intimorire da una squadra di caratura inferiore, sebbene in Champions non si debba sottovalutare nessuno. L’inaspettata e pesante sconfitta in termini di punteggio rimediata contro il WBA nell’ultimo turno di campionato, però, potrebbe aver intaccato il morale del collettivo. Infatti, i Blues hanno subito cinque reti dopo che in tutto il mese di marzo avevano sempre mantenuto la propria porta inviolata. La formazione di Tuchel dovrà ripartire dalle ottime prestazioni partorite nell’arco dei 180′ negli ottavi di finale, dove ha concesso all’avversario un media di soli 2,50 tiri nello specchio a partita. Inoltre, il Chelsea gode di una percentuale di vittorie del 100% nelle ultime otto trasferte in cui è riuscito a trovare per primo la via del goal. Per questo appuntamento non sarà a disposizione Kanté, mentre sono da valutare le condizioni di Pulisic.

PROBABILI FORMAZIONI

Porto (4-4-2): Marchesín; Manafá, Pepe, Mbemba, Zaidu Sanusi; Luis Díaz, Uribe, Otávio, Jesús Corona; Marega, Evanilson. All. Conceiçao

Chelsea (3-4-2-1): Mendy; Azpilicueta, Christensen, Rüdiger; R. James, Jorginho, Kovacic, Marcos Alonso; Ziyech, Mount; Giroud. All. Tuchel

DOVE VEDERLA IN TV

L’incontro tra Porto e Chelsea, in programma domani alle ore 21.00 e valevole per i quarti di finale di andata di Champions League, sarà trasmesso in diretta su Sky Sport, al canale 253 del satellite. Sarà possibile, inoltre, seguire il match in streaming sull’app Sky Go, gratuita per i clienti Sky, o sulla piattaforma Now Tv.

QUOTE

Secondo gli esperti in betting di BetFlag gli ospiti del Chelsea partono nettamente favoriti, con il 2 bancato a 1,73, mentre l’1 e il segno X sono risultati meno papabile e vengono quotati rispettivamente 5,10 e 3,50.