Home > SPORT > Calcio > PREMIER LEAGUE: TOTTENHAM E MANCHESTER UNITED SI SFIDANO DOMANI

PREMIER LEAGUE: TOTTENHAM E MANCHESTER UNITED SI SFIDANO DOMANI

Europei under 21: l'Inghilterra affronta il Portogallo dopo il ko con la Svizzera

PREVIEW TOTTENHAM-MANCHESTER UNITED

Il finale di stagione in Premier League sarà tutto da vivere. A otto turni dal termine la corsa ai vari obiettivi è ancora molto incerta e le squadre adopereranno ogni energia fisica e mentale a loro disposizione per centrare il proprio. Domani pomeriggio andrà in scena una sfida affascinante, ovvero quella tra Tottenham e Manchester United. I londinesi, autori di un’annata incostante, sono in lizza per un piazzamento nell’Europa dei grandi, competizione nella quale i Red Devils hanno un posto praticamente assicurato viste le nove lunghezze che li separano dal Chelsea quarto. Nei cinque incroci più recenti tra questi due club il bilancio è in perfetta parità con due successi a testa e un pari.

LA VIGILIA DEL TOTTENHAM

Fino a questo momento la stagione del Tottenham non si può certo definire soddisfacente. Dopo un avvio promettente e ricco di aspettative, la formazione di Mourinho si è inceppata e ha inesorabilmente perso terreno. La clamorosa eliminazione dall’Europa League deve ancora essere digerita, ma la possibilità di qualificarsi alla prossima edizione della Champions League è ancora ampiamente alla portata. Il distacco tra gli Spurs e il quarto posto è irrisorio (3 punti), ma per contenderlo a West Ham. Chelsea e Liverpool servirà maggiore continuità nei risultati. La tre vittorie casalinghe consecutive e la sola sconfitta negli ultimi otto confronti con avversari diretti tra le mura amiche fanno ben sperare per la gara di domani, anche se il tecnico portoghese non potrà convocare Davies e Doherty.

LA VIGILIA DEL MANCHESTER UNITED

Il Manchester United ha blindato la seconda posizione. O quasi, ma sarebbe un harakiri venire sottratti del miglior piazzamento degli ultimi sette anni. L’intento di competere con i rivali cittadini del City per la vittoria del titolo è sfumato da tempo, considerata la distanza troppo ampia dalla compagine di Guardiola. Il consolidamento come seconda forza del torneo è avvenuto anche grazie alle 10 partite di fila senza sconfitte (5 successi e 5 pareggi). Inoltre, il collettivo di Solskjaer risulta essere il più incisivo sotto porta dopo l’80’, con ben 11 marcature segnate, ma è anche uno specialista in rimonte lontane dall’Old Trafford, perchè in campionato ha recuperato 22 punti da situazione di svantaggio. Sono fermi ai box Bailly, Jones e Martial.

PROBABILI FORMAZIONI

Tottenham (4-2-3-1): Lloris; Tanganga, Sanchez, Rodon, Reguilon; Hojbjerg, Ndombele; Son, Lo Celso, Lucas Moura; Kane. All. Mourinho

Manchester United (4-2-3-1): Henderson; Wan-Bissaka, Lindelof, Maguire, Shaw; Pogba, Fred; Greenwood, Fernandes, Rashford; Cavani. All. Solskjaer

DOVE VEDERLA IN TV

Il match tra Tottenham e Manchester United, valevole per la trentunesima giornata di Premier League, è in programma per domani alle ore 17.00 e sarà trasmesso su Sky Sport Football, al canale 203 del satellite. Per i clienti Sky sarà possibile seguire l’incontro anche in streaming sull’app Sky Go.

QUOTE

Gli esperti in betting di BetFlag propongono il successo esterno dello United (2) a 2,42, mentre la vittoria casalinga (1) e il segno X vengono pagati rispettivamente 2,90 e 3,30. Bwin, invece, mette a lavagna il 2 a 2,40.