Home > CAVALLI > Royal Meeting di Ascot Day 3, 17 giugno: nel cuore delle corse!

Royal Meeting di Ascot Day 3, 17 giugno: nel cuore delle corse!

Antepost BetFlag di grande interesse nel “Ladies’ Day”

 

2400 metri, Ribblesdale Stakes G2 per femmine di 3 anni. Noon Star è la favorita del campo presentata dal trainer Sir Michael Stoute, è una Galileo che il 12 maggio in G3 è seconda della spettacolare Snowfall laureata di Oaks inglesi il 4 giugno 2021 in modo inequivocabile. Le opponiamo: Eshaada figlia di Muhaarar per il training di Roger Varian e Gloria Mundi, preparata da John & Thady Gosden che il 15 maggio a Newbury è seconda proprio di Eshaada.

 

4000 metri, Gold Cup G1 per cavalli di 4 anni ed oltre”Sonò alto un nitrito”, quello di Stradivarius, che in caso di vittoria bisserebbe il successo delle Sagaro Stakes G3 sui 3200 metri del 28 aprile 2021. E’ il vincitore della Gold Cup di Ascot G1 del 2020. Il betting inglese lo presenta EVS (antepost Betflag a 2.30). Se esiste un avversario forse potrebbe essere Subjectivist (antepost 7/1) che arriva a questo appuntamento dopo la vittoria del lontano 27 marzo 2021 nella Dubai Gold Cup G2 di Meydan (UAE). Tra gli altri proviamo a suggerirvi delle sorprese attendibili: Trueshan (9/1), Spanish Mission (13/1), Tiger Moth (15/1), Santiago (17/1).