Home > GUIDE > Guida sport > Guida Completa alle Scommesse sui Marcatori

Guida Completa alle Scommesse sui Marcatori

Come funzionano le scommesse sui marcatori

Le scommesse sul calcio sono la tipologia di scommesse più amate sui portali di betting online. Ed è proprio per questo che i bookmaker arricchiscono continuamente il proprio palinsesto, puntando su opzioni di scommesse nuove o su modalità riviste per rimanere al passo con i tempi.

Le scommesse marcatori, in particolare, sono diventate negli anni tra le preferite degli italiani, con un numero davvero importante di giocatori che inserisce questa puntata nelle proprie schedine.

In questa guida sulle scommesse marcatori, cercheremo di capire meglio come funziona la tipologia, dilungandoci sulle principali scommesse disponibili e su cosa succede se il calciatore individuato non prende parte alla partita.

Prima di continuare la lettura, però, non dimenticare che nella nostra sezione dedicata alle guide sulle scommesse sportive, trovi tantissimi articoli con consigli e suggerimenti utili per sfidare la dea bendata e vincere con il betting online.

 

Scommesse sui Marcatori: cosa sapere prima di giocarle?

Vincere con le scommesse marcatori non è solo questione di fortuna. Anche le statistiche, infatti, fanno la loro parte. In questo senso, chi si avvicina a questa tipologia di puntata con l’intenzione di giocarla farebbe meglio a tenere in considerazione alcuni importanti dati. Quali:

  • Lo stato di forma del giocatore e della squadra di appartenenza;
  •  La media goal del giocatore nel breve/medio periodo;
  •  La regolarità del giocatore di andare a segno o meno contro la squadra avversaria;
  • La regolarità del calciatore di segnare o meno in caso o in trasferta.

Una panoramica di questo tipo rende notevolmente più oculata la scelta del calciatore su cui puntare, incrementando così le possibilità di andare in cassa.

 

Scommesse Primo Marcatore: cosa sono e come funzionano

Seppur sia difficile individuare la più amata tra le scommesse marcatori – vedremo infatti che ne esistono molteplici -, molto popolare è la scommessa primo marcatore. Come suggerisce il nome, per vincere con questa puntata bisogna indovinare il calciatore che segnerà la prima rete del match.

Essendo molto adoperata nelle schedine, i principali bookmakers hanno arricchito la scommessa primo marcatore con diverse varianti come, ad esempio, primo marcatore primi 15 minuti o primo marcatore primo/secondo tempo. L’obiettivo non cambia, a mutare è solamente il periodo di tempo utile al giocatore per finire nel tabellino dei marcatori.

Non solo: le scommesse primo marcatore possono essere declinate anche per una o l’altra squadra impegnata sul rettangolo verde. Si parla di primo marcatore casa e di primo marcatore ospite.

 

Come funziona la scommessa Ultimo Marcatore

Contrapposta alla tipologia appena vista c’è la scommessa ultimo marcatore. Lo scopo di questa puntata è individuare l’ultimo calciatore in grado di mettere in rete il pallone durante la partita scelta.

Ovviamente, nel caso in cui il match terminasse con il risultato di 1-0, il primo marcatore e l’ultimo marcatore coinciderebbero. Facciamo un esempio per rendere il tutto ancora più chiaro. Poniamo che la gara in corso veda contrapposte l’Inter e il Milan. In caso di 1-0 con goal di Lautaro Martinez, andrebbero in cassa tutti gli scommettitori che hanno inserito il nome dell’argentino o come primo marcatore o come ultimo marcatore.

 

Marcatore Si No: di cosa si tratta?

Tra le scommesse sui marcatori, una che attira molto è la classica giocata Marcatore Si No. Per andare in cassa con questa puntata, è necessario pronosticare correttamente se un determinato calciatore realizzerà (Si) o meno (No) un goal nel corso della partita.

Quando il match considerato presuppone anche i tempi supplementari o gli eventuali rigori, la scommessa Marcatore Si No è da intendersi valida solo nei tempi regolamentari, inclusi i minuti di recupero.

 

Miglior marcatore del campionato: ecco come funziona

Se le tipologie appena descritte si rifanno ad una determinata partita, la scommessa miglior marcatore campionato consiste nel pronosticare correttamente il giocatore che, al termine della competizione sportiva individuata (Serie A, Champions League, Serie B etc…), avrà realizzato il maggior numero di goal. Nella conta valgono anche i calci di rigore realizzati.

Sui principali siti di scommesse di calcio online, è possibile scegliere anche tra miglior marcatore italiano – scegliendo un calciatore italiano nella lista dei nomi proposti – o miglior marcatore straniero. In caso di doppio passaporto, si fa riferimento alla Nazionale in cui il campione milita.

 

Scommesse marcatori: le combo più frequenti

Le scommesse marcatori possono essere adoperate o come puntata singola o in una schedina che includa più eventi sportivi. Tra le combo più frequenti sui siti di betting online, si trovano:

  • Marcatore Si No + esito finale: la schedina risulterebbe vincente nei casi in cui lo scommettitore indovinasse l’esito della partita e il calciatore capace (o meno) di andare in goal;
  • Primo marcatore + risultato esatto: notevolmente profittevole, questa combo prevede che lo scommettitore indovini il risultato esatto del match e l’autore del primo goal;
  • Primo marcatore + esito finale: sulla falsa riga della precedente, l’appassionato deve indovinare l’esito finale del match e il primo giocatore capace di violare la porta avversaria;
  • Ultimo marcatore + risultato esatto: oltre ad individuare il risultato esatto con cui si concluderà il match, lo scommettitore deve pronosticare correttamente l’ultimo marcatore della partita;
  • Ultimo marcatore + esito finale: al contrario della precedente, non è necessario indovinare il risultato esatto ma basta l’esito finale (1, X, 2).

 

Cosa succede se il marcatore non gioca?

Quando si parla di scommesse marcatori, si finisce sempre per interrogarsi su cosa succederebbe se il giocatore individuato non prendesse parte alla partita. In realtà, la risposta è molto semplice e lineare. Se per qualsiasi motivo – scelta tecnica, problema muscolare o altro – non scende affatto in campo, la scommessa non è più valida e va a quota 1,00. Ciò significa che in caso di scommessa singola, l’utente otterrebbe l’importo inizialmente versato.

 

Dove divertirsi con le scommesse marcatori

Ora che sai come funzionano le scommesse marcatori, non aspettare a tentare la fortuna!

Puoi provare la tipologia sul portale di BetFlag, nella sezione dedicata alle scommesse sportive: accedi subito al ricco palinsesto e vivi la tua esperienza di gioco in maniera facile e veloce, da qualunque dispositivo.