Home > SPORT > Calcio > Qualificazioni Mondiali: la Svezia riceve la Grecia

Qualificazioni Mondiali: la Svezia riceve la Grecia

Serie C: derby allo Zaccheria tra Foggia e Taranto

PREVIEW SVEZIA – GRECIA

In questi giorni proseguono senza interruzioni le gare di qualificazione al prossimo campionato del mondo, che si svolgerà in Qatar nell’autunno del 2022. Le squadre protagoniste non possono permettersi di commettere ulteriori passi falsi, specialmente quelle che sono in lizza per l’accesso alla fase finale del torneo, come Svezia e Grecia. Rispettivamente seconda e terza in classifica nel Gruppo B, le due avversarie che si affronteranno nella serata di domani si giocano molto e l’esito della sfida potrebbe rivelare qualcosa di significativo. Negli ultimi cinque incroci tra queste due nazionali, il bilancio è in perfetta parità, con due vittorie per parte, mentre in un’occasione il confronto è terminato senza né vincitore né vinti.

LA VIGILIA DELLA SVEZIA

Indubbiamente la Svezia può considerarsi soddisfatta del cammino percorso fino a questo momento, anche se la sconfitta rimediata il mese scorso proprio contro gli avversari di domani ha complicato la corsa al primo posto. Nelle cinque uscite precedenti, la formazione allenata da Andersson ha raccolto quattro successi, di cui uno prestigioso ai danni della Spagna, attuale leader del raggruppamento. Inoltre, la selezione gialloblù vanta la miglior difesa del proprio girone, con sole tre reti subite, e il secondo miglior attacco, quindi ha poco da migliorare da tutti i punti di vista. Nell’undici di partenza Isak e Forsberg formeranno la coppia d’attacco, mentre Thelin dovrebbe sostituire Kulusevski sulla corsia laterale di sinistra.

LA VIGILIA DELLA GRECIA

Di certo anche la Grecia non può ritenersi delusa del rendimento offerto fin qui, in quanto è l’unica squadra del gruppo ad avere l’imbattibilità ancora intatta grazie alle due vittorie e ai tre pareggi conquistati. Tuttavia, a sole tre partite dal termine la compagine guidata da Van’t Schip dista tre lunghezze dalla seconda posizione, che vale l’accesso agli spareggi qualificazione, motivo per cui è chiamata a ottenere l’intera posta nello scontro diretto di domani. Gli ellenici si presentano a questo appuntamento in fiducia dopo aver racimolato sei punti contro Georgia e la stessa Svezia. Nello schieramento iniziale il tecnico olandese punterà sul tandem offensivo Vrousai-Pavlidis, mentre sulle fasce esterne di centrocampo agiranno Koutris e Zeca.

PROBABILI FORMAZIONI

Svezia (4-4-2): Olsen; Krafth, Lindelof, Danielson, Augustinsson; Claesson, Olsson, Ekdal, Thelin; Isak, Forsberg. All. Andersson

Grecia (4-4-2): Vlachodimos; Androutsos, Mavropanos, Hatzidiakos, Tsimikas; Zeca, Bakasetas, Bouchalakis, Koutris; Vrousai, Pavlidis. All. Van’t Schip

DOVE VEDERLA IN TV

Il match tra Svezia e Grecia, valevole per la settimana giornata di qualificazioni mondiali del Gruppo B, è in programma domani sera alle ore 20.45. L’evento non sarà trasmesso da alcuna emittente televisiva italiana, ma sarà possibile seguire la diretta testuale con gli aggiornamenti principali sui portali web attrezzati oppure sui profili social ufficiali delle due nazionali.

QUOTE

Secondo le previsioni degli analisti di BetFlag, la Svezia è favorita sulla Grecia in occasione della settima giornata di qualificazioni mondiali. Infatti, l’1 viene pagato 1,82, mentre il segno X e il 2 sono quotati 3,45 e 4,35. SNAI, invece, propone l’1 a 1,80.