Home > SPORT > Calcio > Serie A: domani scontro salvezza tra Venezia e Salernitana

Serie A: domani scontro salvezza tra Venezia e Salernitana

Europeo under 19: si sfidano Romania e Slovacchia

PREVIEW VENEZIA – SALERNITANA

Nemmeno il tempo di resettare quanto successo nel weekend che è già tempo di pensare alla giornata successiva di Serie A. Non sarà un turno qualsiasi perché il secondo infrasettimanale della stagione propone il programma del decimo atto di questo torneo, che avrà un alto numero di scontri diretti. Tra questi spicca la sfida tra Venezia e Salernitana, dove in palio ci sono punti pesantissimi in ottica salvezza. Entrambe le squadre arrivano da due sconfitte pesanti, specialmente in termini di punteggio. Colantuono, tra l’altro, ha cominciato la sua seconda avventura sulla panchina dei campani nel peggiore dei modi. Nei cinque incroci più recenti tra questi due club, il bilancio pende leggermente a favore degli ospiti, che hanno prevalso tre volte, mentre i padroni di casa hanno avuto la meglio in due occasioni.

LA VIGILIA DEL VENEZIA 

Attualmente non invischiata in zona retrocessione, la formazione allenata da Paolo Zanetti ha guadagnato fin qui otto punti, godendo di quattro lunghezze di vantaggio sugli avversari di giornata, ultimi della classe. Dopo l’inaspettata ma meritata vittoria contro al Fiorentina per 1-0, i lagunari sono incappati nella dolorosa sconfitta in casa del Sassuolo, dopo essere, però, andati avanti nel punteggio. Una gara segnata da una retroguardia che ha evidenziato tutte le due fragilità, avendo già incassato 15 reti. Nelle ultime cinque uscite il Venezia hanno raccolto due pareggi, un successo e due sconfitte. Il miglior marcatore del gruppo è Aramu che dovrebbe tornare titolare dopo l’influenza nel tridente offensivo che sarà completato da Henry e Okereke, salvo turn-over.

LA VIGILIA DELLA SALERNITANA 

Come anticipato in precedenza, la Salernitana è, al momento, il fanalino di coda e la batosta subita tra le mura amiche contro una diretta concorrente ha reso piuttosto amaro il secondo esordio del tecnico Colantuono su questa panchina. Di certo l’assetto è rimasto invariato, con il già rodato 3-4-1-2 che serve per coprire gran parte del rettangolo verde. Tuttavia, l’attenzione domani sarà focalizzata sul risvolto psicologico che potrebbe incidere dopo una prova non all’altezza, nella quale i campani hanno incassato tutti e quattro i goal subiti nella prima frazione. I granata sono la seconda difesa più battuta del torneo, quindi l’ex allenatore dell’Atalanta dovrà lavorare molto su questo aspetto. Nell’undici di partenza Simy e Gondo formeranno il tandem d’attacco con Ribery ad agire sulla trequarti.

PROBABILI FORMAZIONI VENEZIA – SALERNITANA

Venezia (4-3-3): Romero; Mazzocchi, Svoboda, Ceccaroni, Haps; Crnigoj, Ampadu, Peretz; Aramu, Henry, Okereke. All. Zanetti

Salernitana (3-4-1-2): Belec; Strandberg, Gagliolo, Ranieri; Jaroszynski, Di Tacchio, Obi, Zortea; Ribery; Simy, Gondo. All. Colantuono

DOVE VEDERLA IN TV

Il match tra Venezia e Salernitana, valevole per la decima giornata di Serie A, è in programma martedì 26 ottobre alle 18:30. L’evento sarà trasmesso in diretta e in esclusiva su DAZN, piattaforma streaming che ha acquistato l’intero pacchetto della massima divisione italiana.

QUOTE

Secondo gli analisti di BetFlag, nell’anticipo di Serie A di domani tra Venezia e Salernitana i padroni di casa partono leggermente favoriti. Infatti, il successo interno (1) è quotato 2,07, mentre il segno X e il 2 vengono pagati rispettivamente 3,35 e 3,60. Altri bookmakers, come Eurobet, Goldbet e SNAI, invece, propongono l’1 a 2,05.