Home > SPORT > Calcio > MILAN FAVORITO MA NON TROPPO A FIRENZE CON IL 2 A 2,22

MILAN FAVORITO MA NON TROPPO A FIRENZE CON IL 2 A 2,22

Europei femminili: la Svezia affronta la Svizzera

Non ancora sopita la delusione della mancata qualificazione diretta della nazionale azzurra ai mondiali del Qatar del prossimo anno si torna al calcio giocato con le partite della tredicesima giornata. In serie A l’anticipo serale di domani, alle 20:45, è Fiorentina – Milan un confronto tutt’altro che scontato nonostante il divario di ben quattordici punti tra l’imbattuta capolista rossonera, con all’attivo trentadue punti, grazie a dieci successi e due pareggi, e la formazione viola che ancora non ha pareggiato una sola volta ed è settima, a pari punti con la Juventus, con un bottino di diciotto punti grazie a sei vittorie conquistate in dodici gare.

Dal 23 agosto del 2015, ormai sei lunghi anni, i viola non riescono ad avere ragione degli ospiti sempre usciti indenni dallo stadio Artemio Franchi grazie a due vittorie e due pareggi. Il bilancio storico a Firenze parla di trentuno successi, ventiquattro pareggi e ventisei sconfitte per i milanesi nelle ottantuno partite sinora disputate.

 

Probabile formazione della Fiorentina

Lunga la lista dei giocatori viola indisponibili che di conseguenza costringerà il tecnico Vincenzo Italiano a schierare soprattutto una difesa inedita per la squalifica di Milenkovic e Martinez Quarta a cui si aggiungono gli infortunati Kokorin, Natasic e Pulgar. Tra i pali rivedremo Dragowski protetto da una difesa a quattro con Venuti ed Igor coppia centrale, Odriozola spazierà a destra e Biraghi a sinistro. Il tridente dovrebbe essere formato da Dusan Vlahovic, terzo nella classifica dei capocannonieri della serie A con otto reti sinora realizzate a due gol da Ciro Immobile della Lazio ed a uno da Giovanni Simeone del Verona, con a destra Callejon e Saponara a sinistra. In cabina di regia a centrocampo Torreira e con Bonaventura e Castrovilli laterali.

 

Probabile formazione del Milan

Lamenta importanti assenze anche Stefano Pioli, l’allenatore del Milan, che proporrà in porta l’esperto portiere rumeno ed ex di turno Ciprian Tătărușanu perdurando le indisponibilità per infortunio del ventunenne Alessandro Pellizzari e soprattutto del Francese Mike Peterson Maignan. Affollano l’infermeria anche Romagnoli, Castelljo e Calabria. I quattro della difesa dovrebbe essere Kalulu a destra, Tomori e Kjaer coppia centrale e Theo Hernandez a sinistra. In mediana spazio a Kessié e Tonali con Giroud di punta con a sostegno Saelemaekers, Brahim Diaz e Rebic.

 

Pronostici dei più importanti siti di scommesse online

Favoriti ma non troppo dagli analisti di BetFlag gli ospiti il cui 2 è offerto a 2.22, non particolarmente distante dal 3.15 raccomandato per l’1 e con l’X che moltiplica per 3.45. Anche per Bwin gli i rossonero sono i favoriti a 2.20 ma non tanto distanti dall’1 a 3.10 e X a 3.50. Per GoldBet 1 a 3.25; X a 3.45 e 2 a 2.20