Home > SPORT > Calcio > Ligue 1: PSG chiamato all’esame Nantes

Ligue 1: PSG chiamato all’esame Nantes

Ligue 1: sfida tra Psg e Brest

PREVIEW PSG – NANTES

A distanza di due settimane dall’ultima volta, tornano sotto i riflettori i campionati dei vari paesi, tra cui la Ligue 1, pronta ad accogliere il quattordicesimo turno dell’edizione corrente. Il nuovo appuntamento con la massima divisione francese prenderà il via questa sera con il consueto anticipo del venerdì, mentre domani il PSG, leader indiscusso del torneo, sarà chiamato ad affrontare il Nantes, attualmente nel cuore della classifica. Molti calciatori accuseranno le fatiche spese durante gli impegni internazionali, per cui l’esito della sfida potrebbe non essere scontato come, invece, sembra. Se guardiamo ai cinque incroci più recenti tra questi due club, il bilancio pende leggermente a favore dei padroni di casa, capaci di imporsi tre volte, mentre gli ospiti hanno avuto la meglio in due occasioni, l’ultima risalente a marzo di quest’anno solare.

LA VIGILIA DEL PSG

I numerosi investimenti faraonici sostenuti dal Paris Saint-Germain la scorsa estate stanno dando i loro frutti, anche se una risposta più convincente dovrà arrivare in Champions League, poiché in campionato la concorrenza è limitata. Tuttavia, nonostante le prolungate assenze di Sergio Ramos e Messi, la compagine allenata da Mauricio Pochettino si trova saldamente al comando della classifica, grazie agli undici successi conquistati nelle prime tredici uscite stagionali. Dopo l’inatteso passo falso sul campo del Rennes datato 3 ottobre, i parigini hanno ritrovato subito continuità nei risultati, mettendo dieci lunghezze tra sé e l’inseguitrice Lens. Devono migliorare, però, a livello difensivo, in quanto, al momento, sono solamente la quarta retroguardia meno battuta. Nello schieramento iniziale il tecnico argentino si affiderà al tridente offensivo formato da Di Maria, Icardi e Mbappé.

LA VIGILIA DEL NANTES

In questo scorcio iniziale di stagione, il Nantes può ritenersi soddisfatto del proprio andamento, che gli ha permesso, fino a oggi, di stare a metà graduatoria, più vicino alla zona Europa che a quella retrocessione. I successi ottenuti sono già cinque per la formazione guidata da Kombouaré, anche se il più recente risale a quasi un mese fa, quando ebbe la meglio sullo Strasburgo con il punteggio di 2-1. Poi sono arrivati un pareggio e una sconfitta. Al momento, i Canarini si trovano a quota 18 punti, a pari merito con altre tre squadre e le lunghezze che li separano dalla quinta posizione – che garantisce l’accesso ai play-off di Conference League – sono solo quattro, anche se la lotta è serrata. Nell’undici titolare, l’allenatore neocaledoniano, ex di giornata, punterà su Coulibaly nel ruolo di unica punta, assistito dal terzetto di trequartisti composto da Simon, Blas e Kolo Muani.

PROBABILI FORMAZIONI

PSG (4-3-3): Navas; Hakimi, Marquinhos, Kehrer, Bernat; Gueye, Herrera, Wijnaldum; Di Maria, Icardi, Mbappé. All. Pochettino

Nantes (4-2-3-1): Lafont; Appiah, Castelletto, Girotto, Fabio; Cyprien, Chirivella; Kolo Muani, Blas, Simon; Coulibaly. All. Kombouaré

DOVE VEDERLA IN TV

Il match tra PSG e Nantes, valevole per la quattordicesima giornata del campionato di Ligue 1, è previsto per domani pomeriggio alle ore 17.00. L’incontro sarà visibile in diretta tv su Sky Sport Uno, al canale 201 del satellite, ma sarà possibile seguirlo anche in streaming sulla piattaforma NOW, servizio on demand di Sky, oppure sull’app Sky Go, riservata ai clienti Sky.

QUOTE

Dando un’occhiata ai pronostici degli esperti in betting di BetFlag, il PSG è super favorita nel quattordicesimo turno di Ligue 1 contro il Nantes. La vittoria casalinga (1), infatti, è quotata 1,25, mentre il pareggio (X) e il 2 vengono pagati rispettivamente 6,15 e 10,80. Considerando, però, il palinsesto complessivo delle scommesse che si riferiscono a questo incontro, i bookmakers Sisal, Planetwin365 e WilliamHill, invece, propongono l’1 a 1,24.