Home > SPORT > Calcio > PER JUVE E NAPOLI E’ IL MOMENTO DELLA VERITÁ

PER JUVE E NAPOLI E’ IL MOMENTO DELLA VERITÁ

Big Match dell'Epifania: Juventus-Napoli

Ripartire con il piede giusto. L’intento è comune ma come sempre sarà il campo a dire l’ultima parola. Juve e Napoli si ritroveranno domani giorno dell’Epifania, alle ore 20:45, in un confronto-scontro dalle forti motivazioni con una posta in palio che potrà essere il viatico giusto per ricominciare il girone di ritorno con il vento in poppa: i bianconeri per continuare la striscia positiva dei risultati (quattro successi ed un pari nelle ultime cinque gare), gli azzurri per cancellare le ultime deludenti prestazioni (ben tre sconfitte ed un pari nelle ultime cinque uscite di campionato ed otto punti in otto incontri).

 

I tre punti che potrebbero condizionare i progetti futuri delle due squadre

Nella gara di andata furono i partenopei ad aggiudicarsi l’intera posta in palio grazie ad un successo in rimonta dopo l’iniziale gol di Morata al 10°. Politano, infatti, al 57° riuscì a pareggiare le sorti di una gara che sembrava compromessa ribaltata a cinque minuti dal fischio finale dal gol decisivo di Koulibaly che correggeva in rete una corta respinta del portiere Szczesny. I precedenti a Torino tra le due formazioni sono largamente a favore dei padroni di casa per le quarantasette vittorie conquistate in settantacinque sfide con venti pareggi e solo otto successi per gli ospiti. Bilancio a tinte ancor più bianconere allo Stadium dove la Juve su dieci partite ha vinto ben nove volte e perso solo una volta.

 

Le probabili formazioni in campo

Massimiliano Allegri, il tecnico bianconero per l’occasione sarà costretto a rivedere la coppia dei difensori centrale in quanto Chiellini è out per il covid e Bonucci risente di un problema muscolare. Al loro posto spazio a De Ligt e Rugani con Cuadrado a destra ed Alex Sandro a sinistra a completare il reparto arretrato. In attacco probabile tandem d’attacco con Morata e Dybala riferimenti di un centrocampo formato da Bernardeschi, Bentancur, Locatelli e Rabiot.

Rivoluzione in vista per il Napoli dettata non da scelte tecniche ma dalla lunga lista dei giocatori indisponibili. Causa covid sono fuori Mario Rui, Osimhen, Elmas, Lozano e Malcuit, per gli impegni con le nazionali out anche Koulibaly, Ounas e Anguissa. In porta spazio ancora una volta a Ospina estremo difensore di una difesa in linea a quattro con Rrahmani e Juan Jesus centrali, Di Lorenzo terzino destro e Ghoulam sul versante opposto. Mertens potrebbe essere il punto di riferimento della squadra in attacco con Politano, Zielinski ed Insigne a sostegno.

 

Pronostici online

Favorita ma non troppo la formazione juventina dagli analisti di BetFlag che propongono sulla lavagna l’1 a 1,90, comunque distante dal 2 a 3,95 e con l’X che è offerto dalla bandiera delle scommesse a 3,55. Per Bwin  propone l’1 a 1,87  lontano dal 2 a 4,20 e con X proposto a 3,50.