Home > SPORT > Calcio > Premier League: testacoda tra West Ham e Norwich

Premier League: testacoda tra West Ham e Norwich

WEST HAM – CHELSEA

PREVIEW WEST HAM – NORWICH

Si recupera in Premier League, per ridare un minimo di credibilità ad una stagione costellata dai rinvii causa Covid. A scendere in campo sarà il West Ham contro il fanalino di coda Norwich nel più classico dei testacoda di classifica. C’è poco da dire sulla squadra ospite: vincere sarebbe un imperativo per la compagine biancoverde per provare in un miracolo sportivo di salvezza. Allo stesso tempo, però, anche gli hammers hanno bisogno dell’intera posta per inseguire l’Europa in vista della prossima stagione. Grande divario in graduatoria e nelle rose, ma il campo è l’unico giudice supremo. Il Norwich potrà approfittare di questa situazione per cercare di sorprendere l’avversario.

LA VIGILIA DEL WEST HAM

Obiettivo quarto posto. Questo è lo spirito che anima la squadra di Londra vogliosa di recuperare questa diciottesima giornata e portare a casa l’intera posta. Per il West Ham la lista degli indisponibili è piena viste le assenze di Ogbonna, Zouma, Cresswell e Benrahma convocato in coppa d’Africa. Nonostante ciò sarà 4231 offensivo con il recuperato Coufal a destra e Masuaku a sinistra. In avanti a supportare Antonio ci sarà il trio tutto qualità Lanzini, Fornals e Bowen. Dopo un pareggio e due sconfitte contro Arsenal e Southampton in tre partite, la compagine londinese ha reagito con due vittorie consecutive: 1-4 contro il Watford e 2-3 sempre esterno contro il Crystal Palace. Quinto posto a 34 punti appena una lunghezza di ritardo sul quarto posto: il miglior marcatore è Antonio con 8 reti e cinque assist.

LA VIGILIA DEL NORWICH

Come detto la vittoria sarebbe la cura ad ogni male. In fondo il Norwich ha poco da chiedere se non i tre punti in una stagione fino ad ora da horror. La compagine biancoverde è saldamente all’ultimo posto con appena 10 punti conquistati in diciannove partite giocate. Al netto dei recuperi da effettuare, la salvezza diretta è ancora alla portata e dista appena tre punti visto lo stato di crisi totale del Watford con cinque sconfitte consecutive nelle ultime cinque gare. Lo stesso ruolino di marcia del Norwich stesso che ha inanellato: 3-0 contro il Tottenham, 0-1 contro il Manchester United, 0-2 contro l’Aston Villa, 0-5 contro l’Arsenal e 3-0 contro il Crystal Palace. Diciamo che il calendario non è stato benevolo nell’ultimo periodo ma è evidente che la squadra abbia notevole difficoltà nel segnare. Due vittorie e quattro pareggi conquistati con soli 8 goal segnati un record assolutamente negativo a fronte delle 42 reti subite.

PROBABILI FORMAZIONI WEST HAM – NORWICH

West Ham (4231): Areola; Coufal, Diop, Dawson, Masuaku; Rice, Soucek; Bowen, Lanzini, Fornals; Antonio.

Norwich (433): Gunn; Byram, Kabak, Gibson, Giannoulis; McLean, Gilmour, Less-Melou; Tzolis, Idah, Sargent.

DOVE VEDERLA IN TV

Il match tra West Ham e Norwich, in programma mercoledì 12 gennaio alle 20:45, sarà trasmesso da Sky Sport.

QUOTE

Decisamente favorito il West Ham per BetFlag ed i suoi analisti che propongono l’1 a 1.32, il 2 a 8.95 con la X che moltiplica per 5.35.

L’1 viene proposto 1.30 da Eurobet; a 1.30 da Snai; a 1.30 da Bwin.