Home > SPORT > Altri Sport > Volley, Superlega: Trento contro l’ultima della classe Ravenna

Volley, Superlega: Trento contro l’ultima della classe Ravenna

Volley Superlega: Perugia contro Piacenza

PREVIEW TRENTO – RAVENNA

Tra mille difficoltà e un calendario che è stato più volte riformulato, la Superlega di volley si prepara ad accogliere la ventiquattresima giornata stagionale, inizialmente prevista per il weekend del 5 e del 6 marzo. La gara che aprirà le danze, in programma domani alle ore 15.00, sarà quella che vedrà fronteggiarsi Trento, attuale quarta forza del torneo, e Ravenna, inchiodata in ultima posizione e ancora a caccia della prima vittoria. Alla vigilia dell’incontro, l’esito appare piuttosto scontato, ma la condizione precaria degli atleti può rappresentare una variabile da non sottovalutare. Negli ultimi cinque precedenti tra queste due squadre non c’è stata storia. Infatti, i padroni di casa hanno prevalso in tutte quante le occasioni, due delle quali in soli tre set.

LA VIGILIA DI TRENTO

Dopo venti giorni esatti, Trento torna a giocare un match di campionato, anche se in questo lasso di tempo ha affrontato due impegni, uno di Champions League e uno di Coppa Italia. In entrambi i casi, l’Itas si è imposto sull’avversario di turno con un perentorio 3 a 0. Adesso, però, la formazione guidata da Angelo Lorenzetti è chiamata a ridurre il gap con le dirette concorrenti per il titolo, soprattutto per garantirsi un vantaggio nella fase play-off successiva alla regular season. Nelle più recenti cinque uscite di Superlega, i trentini hanno ottenuto quattro successi, quindi proveranno a continuare su questa linea. Nello schieramento di partenza, Sbertoli sarà al palleggio per servire l’opposto Lavia e i due schiacciatori Michieletto e Kaziyski, mentre centralmente agiranno Podrascanin e Lisinac.

LA VIGILIA DI RAVENNA

Tutte le protagoniste della massima divisione di volley hanno patito l’ultimo periodo, tra positività al Covid e rinvii, ma Ravenna è la realtà che ne ha risentito maggiormente. La situazione di classifica era già deficitaria prima dello stop, con lo 0 alla voce “partite vinte”, poi la compagine guidata da Zanini non ha più visto il campo per quaranta giorni successivi alla sconfitta con Cisterna del 12 dicembre scorso. La possibilità di recuperare terreno c’è, ma l’assenza di vittorie dalla stagione passata non rappresenta un buon alleato e il morale del gruppo è certamente a terra. Nel sestetto iniziale, in cabina di regia ci sarà Biernat, mentre in banda Ljaftov e Vukasinovic tenteranno di scardinare il muro avversario. In diagonale agirà Klapwijk, con la coppia di centrali composta da  Erati e Fusaro.

PROBABILI FORMAZIONI

Trento: Sbertoli, Lavia, Michieletto, Kaziyski, Podrascanin, Lisinac, Zenger (L). All. Lorenzetti

Ravenna: Biernat, Klapwijk, Erati, Fusaro, Vukasinovic, Ljaftov, Goi (L). All. Zanini

DOVE VEDERLA IN TV

Il match tra Trento e Ravenna, valevole per la ventiquattresima giornata della Superlega di volley, è previsto per domani pomeriggio alle ore 15.00. L’evento sarà trasmesso in diretta e in esclusiva sulla piattaforma streaming VolleyballWorld.tv, che detiene i diritti dell’intero massimo campionato di pallavolo maschile.

QUOTE

Secondo le previsioni degli analisti di BetFlag, nella gara della Superlega di volley tra Trento e Ravenna, i padroni di casa partono favoriti. Infatti, l’1 è bancato a 1,01, mentre il 2 viene pagato 10,50.