Home > SPORT > Calcio > Qualificazioni mondiali: scontro diretto USA-Panama

Qualificazioni mondiali: scontro diretto USA-Panama

Europei femminili: Francia contro Belgio

PREVIEW USA – PANAMA

Sembrerebbe strano dirlo e definirlo così ma USA-Panama è un vero e proprio scontro diretto per i prossimi mondiali. Entrambe le squadre puntano, con diverse situazioni in classifica, a staccare il pass per Qatar 2022. Quel che è certo è che i tre punti in palio diventano vitali a pochi sgoccioli dal termine della terza fase di qualificazioni per il Nord e Centro America. Nonostante la differenza enorme tra i due paesi sotto tutti i punti di vista, Panama può aspirare a strappare punti in casa degli Stati Uniti cercando un colpaccio che sarebbe linfa vitale nella corsa al quarto posto.

LA VIGILIA DEGLI USA

Contrariamente alle aspettative, gli USA non hanno dominato il girone di qualificazione. Dopo dodici gare disputate si può tracciare una linea che vede la nazionale al secondo posto dietro un Canada davvero competitivo. Sono tre i punti di distacco dalla capolista e tutto può ancora succedere. Di certo gli Stati Uniti andranno ai mondiali ma vogliono chiudere al più presto ii giochi magari passando come primi. La difesa ha dimostrato di saper reggere l’urto degli avversari con sole sette reti subite mentre tra i migliori marcatori troviamo Pepi a quota 3 e tanti giocatori a quota 2 tra cui Pulisic, McKennie (grande assente per infortunio) e Robinson. Dopo la sconfitta per 2-0 nello scontro diretto contro il Canada, gli USA hanno messo insieme quattro punti nelle due gare successive: 3-0 sull’Honduras e 0-0 contro il Messico.

LA VIGILIA DI PANAMA

La piccola nazionale guidata da mister Christiansen fa paura a chiunque perché gioca senza nulla da perdere. Un solo punto la divide dal quarto posto che significherebbe spareggi mondiali ma sono quattro quelli anche dalla qualificazione diretta. Tutto passa dalle vittorie di Panama e dai passi falsi degli avversari. Nelle ultime cinque gare il bottino parla di due vittorie, due sconfitte e un pari. I successi sono arrivati per 2-1 su El Salvador e 3-2 sulla Giamaica. I KO subiti contro Costa Rica per 1-0 e con il medesimo risultato in Messico. Nell’ultima giornata è arrivato un pareggio contro l’Honduras per 1-1 in una gara da vincere. Il miglior marcatore è l’attaccante Blackburn con 4 reti seguito da Waterman a quota 3.

PROBABILI FORMAZIONI 

STATI UNITI (4-3-3): Steffen; A.Robinson, Long, Zimmerman, Sands; Acosta, De la Torre, Musah; Pulisic, Pepi, Weah. Ct: Gregg Berhalter.

PANAMA (4-2-3-1): Mejia; Murillo, Escobar, Andrade, Cummings; Carrasquilla, Godoy; Yanis, Gondola, Waterman; Blackburn. Ct: Thomas Christiansen.

DOVE VEDERLA IN TV

Il match tra USA e Panama, in programma lunedì 28 marzo all’1, non avrà una copertura televisiva.

QUOTE

Decisamente favoriti gli USA per BetFlag ed i suoi analisti che propongono l’1 a 1.42, il 2 a 7.70 con la X che moltiplica per 4.40.

L’1 viene proposto a 1.38 da Eurobet; a 1.39 da Goldbet; a 1.40 da Snai.