Home > SPORT > Basket > Serie A1: scontro testacoda tra Milano e Napoli

Serie A1: scontro testacoda tra Milano e Napoli

Serie A Basket: Trento contro Brindisi

PREVIEW OLIMPIA MILANO – NAPOLI

Sembra essere tornato il sereno ma adesso ci vuole continuità. Nel turno pasquale di Serie A1, l’Olimpia Milano cerca la seconda vittoria consecutiva contro Napoli. Dopo aver attraversato un brutto periodo di forma che è costato anche la vetta, la squadra di coach Messina avrà di fronte un avversario decisamente più debole ed impelagato nella lotta salvezza. Di contro Napoli ha ben poco da perdere o difendere, deve cercare più punti possibili per mantenere la categoria.

LA VIGILIA DELL’OLIMPIA MILANO

Il calendario sta aiutando l’Olimpia in questa fase delicata di stagione. Perdere la vetta in favore dei rivali della Virtus Bologna non è stato facile. Allo stesso tempo non si può parlare del grande percorso in  Eurolega: la Serie A1 è un bene troppo prezioso per metterlo in secondo piano o prenderlo sotto gamba. Per questo motivo, dopo i KO contro Sassari e Virtus, sono arrivate due gare “morbide” contro Cremona e Napoli. Nello scorso turno successo per 70 a 61 con doppia cifra di Shields, Melli e Grant. Adesso servono altri due punti contro Napoli per non lasciare scappare la Virtus Bologna.

LA VIGILIA DI NAPOLI

Terzultimo posto e quattro lunghezze di vantaggio sulla zona retrocessione. Napoli non può mollare proprio ora con la consapevolezza che tutto va ancora costruito specialmente la salvezza diretta. Eppure le due vittorie consecutive avevano fatto ben sperare: il 79-69 interno contro Brindisi e il 67-77 a Treviso. Due gare vinte con doppia cifra di vantaggio e grande autorevolezza. Da lì, però, sono arrivate altrettante sconfitte. Caduta in casa contro Brescia di soli due punti (68-70), nell’ultima giornata 82-85 contro Reggio Emilia. Grande grinta ma anche qualche naturale fragilità: Napoli non è avversario da sottovalutare o materasso.

DOVE VEDERLA IN TV

Il match tra Olimpia Milano e Napoli, in programma sabato 16 aprile alle 17, sarà trasmesso su Eurosport Player.

QUOTE

*Dati al momento non disponibili*