Home > SPORT > Altri Sport > Volley, Serie A1 D: domani c’è gara 2 della finale tra Monza e Conegliano

Volley, Serie A1 D: domani c’è gara 2 della finale tra Monza e Conegliano

Volley Serie A1 F: Conegliano contro Busto Arsizio

PREVIEW MONZA – CONEGLIANO

Si è aperta pochi giorni fa la serie della finale scudetto della Serie A1 di volley femminile. In questa stagione sono Monza e Conegliano a contendersi il titolo nazionale, ma prima di conoscere il verdetto si assisterà a un confronto equilibrato e combattuto. Nel primo round della sfida, a sorpresa le brianzole si sono imposte al tie-break sul campo avversario davanti a oltre 5000 spettatori. Le campionesse d’Italia in carica, quindi, cercheranno subito il riscatto per evitare di trovarsi sotto di due sconfitte, che imporrebbero loro una scalata impervia per riaprire i giochi. Se consideriamo i cinque incroci più recenti tra questi due club, due dei quali in Champions League, il bilancio pende leggermente a favore delle ospiti, che hanno prevalso tre volte. Le padrone di casa, invece, si sono imposte in due occasioni.

LA VIGILIA DI MONZA

Dopo aver chiuso la prima parte di campionato in terza posizione, a sole tre lunghezze dalla vetta, è partita la cavalcata di Monza fino all’atto conclusivo del torneo. Nel primo turno dei play-off, la formazione allenata da Gaspari ha archiviato in sole due partite la pratica Chieri, mentre maggiori difficoltà le ha riscontrate in semifinale. La Vero Volley, infatti, ha dovuto fare i conti con un’ostica Novara, trafitta in gara 3 al termine di un match ad altissima tensione. Da quell’impegno, le lombarde hanno acquisito ulteriore consapevolezza, che le ha portate ad affermarsi nell’uscita d’esordio della finalissima. Nello schieramento iniziale, Orro si muoverà in cabina di regia, con Van Hecke nel ruolo di opposto e Daviskyba e Larson a formare la coppia di lati.

LA VIGILIA DI CONEGLIANO

Anche nell’edizione corrente della massima divisione di pallavolo Conegliano è stata capace di battere record su record, anche se non sono mancati i passaggi a vuoto. Infatti, le tante strisce di risultati positivi infilate dalla compagine guidata da Santarelli sono state interrotte in tre circostanze, che coincidono con i tre k.o. rimediati durante l’intera regular season. Le venete hanno concluso al primo posto a pari merito con Novara ma con la miglior differenza set. Nella seconda fase, poi, la Imoco ha liquidato prima Firenze e poi Scandicci, entrambe le volte vincendo i primi due incontri. Ora il percorso verso l’ennesimo trofeo si è fatto in salita, ma la strada è ancora lunga. Nel sestetto di partenza, Wolosz sarà al palleggio e distribuirà palloni verso l’opposto Egonu e le bande Sylla e Courtney.

PROBABILI FORMAZIONI

Vero Volley Monza: Daviskyba, Van Hecke, Orro, Danesi, Rettke, Larson, Parrocchiale (L). All. Gaspari

Imoco Volley Conegliano: De Kruijf, Courtney, Folie, Wolosz, Egonu, Sylla, De Gennaro (L). All. Santarelli

DOVE VEDERLA IN TV

L’incontro tra Monza e Conegliano, valevole per gara 2 della finale scudetto della Serie A1 di volley femminile, è in programma domani sera alle ore 20.30. L’evento sarà trasmesso in diretta televisiva e in chiaro su Rai Sport, ai canali 58 del digitale terrestre e 227 di Sky. Inoltre, sarà possibile seguire il match anche in streaming sulla piattaforma a pagamento VolleyballWorld.tv.

QUOTE

Dando un’occhiata alle previsioni degli analisti di BetFlag, in gara 2 della finale scudetto di Serie A1 di volley femminile, Conegliano parte favorita su Monza. Infatti, il successo esterno (2) è quotato 1,23, mentre l’1 viene pagato 3,45.