Home > SPORT > Basket > NBA: Boston cerca il pari contro i Bucks

NBA: Boston cerca il pari contro i Bucks

Champions League: Bonn contro Reggio Emilia

PREVIEW BOSTON CELTICS – MILWAUKEE BUCKS

Obiettivo rivincita e reazione. I Boston Celtics, storicamente legati al proprio pride, daranno filo da torcere ai campioni in carica. Dopo il netto 4-0 inflitto ai Nets, la squadra di coach Udoka ha subito tanto la fisicità degli avversari. Servirà un piano partita diverso per portare a casa la vittoria, difendere il fattore campo e pareggiare la serie sull’1-1. Di contro i Bucks avranno una ghiotta occasione di mettere una seria ipoteca sul passaggio del turno. L’eventuale secondo successo consecutivo al TD Garden permetterebbe a Giannis e compagni di affrontare con minore pressione la doppia sfida sul proprio parquet. Di certo si preannuncia una gara ancora più fisica e dura rispetto a gara 1.

LA VIGILIA DEI BOSTON CELTICS

I veri dubbi sono di natura fisica. Tre sono gli osservati speciali alle prese con problematiche di infortuni: Marcus Smart, Jaylen Brown e Robert Williams III. Tre perni fondamentali nel piano difensivo di squadra per coach Udoka che difficilmente può rinunciare a loro. In particolare Smart, eletto miglior difensore della Lega in questa stagione, ha lamentato problematiche sia muscolari che al ginocchio. Brown si porta dietro una condizione fisica precaria già dalla serie contro i Nets. Per quanto riguarda Williams è al rientro dopo l’operazione per la rottura del menisco. Condizione fisica a parte, che conosceremo solo a ridosso del match, Boston ha bisogno di ritrovare efficacia offensiva. I Bucks concedono tranquillamente tanti tiri dall’arco ma le percentuali degli attaccanti Celtics sono crollate. Serve una prova da fenomeno di Tatum oscurato, in gara 1, da Giannis. Solo riuscendo a colpire la forte difesa avversaria si potranno avere delle possibilità di successo.

LA VIGILIA DEI MILWAUKEE BUCKS

Le risposte sono arrivate chiare e forti. I Bucks sono ancora la squadra da battere e non hanno alcuna voglia di cedere il passo. I campioni in carica stanno giocando una grande pallacanestro nonostante le assenze pesanti di Middleton e Hill. Tutto parte dalla stella Giannis Antetokoumpo dominatore fisico e tecnico in gara 1. Il successo, tra l’altro, è arrivato in una serata in cui il greco non ha tirato con delle ottime percentuali. Tutto questo aumenta le chance dei Bucks grazie alla prova solida di Holiday, alla difesa di Matthews e da un Bobby Portis in assoluto spolvero su entrambi i lati del campo. Adesso questa gara 2 diventa una vera e propria prova del nove. Vincere spalancherebbe le porte verso la finale di Conference, perdere rimetterebbe tutto in gioco. Il rischio di rimettere in careggiata i Celtics è un qualcosa che Giannis e compagni non possono permettere.

DOVE VEDERLA IN TV

Il match tra Boston Celtics e Milwaukee Bucks, in programma mercoledì 4 maggio all’1, sarà trasmesso su Sky Sport NBA.

QUOTE

Decisamente favoriti i Boston Celtics per BetFlag ed i suoi analisti che propongono l’1 a 1.48, il 2 a 2.52.