Home > SPORT > Calcio > INTER SOGNA IL PRIMO SUCCESSO IN COPPA ITALIA CON LA JUVE

INTER SOGNA IL PRIMO SUCCESSO IN COPPA ITALIA CON LA JUVE

Coppa Italia allo Stadio Olimpico di Roma

Nuovamente contro, per la quarta volta in questa stagione. Juventus e Inter si ritroveranno, domani alle 21, sul rettangolo di gioco dell’Olimpico di Roma questa volta per provare l’emozione di aggiudicarsi l’ambito trofeo che hanno già fatto proprio i bianconeri quattordici volte ed i nerazzurri sette volte. Lo scorso maggio lo vinse la Signora che ebbe la meglio dell’Atalanta per 2 a 1 al “Mapei Stadium” di Reggio Emila. Era la settantaquattresima edizione lontanissima dalla prima disputata giusto un secolo fa e vinta dal Vado contro l’Udinese per 2 a 1 dopo i tempi supplementari.

Squadre in campo per contendersi il trofeo di Coppa Italia

Campionato a parte (pari a Milano all’andata 1 a 1 con rigore trasformato all’89° da Dybala che ristabiliva le sorti della gara dopo il gol di Dzeko al 17° e vittoria a Torino degli ospiti grazie ad un penalty trasformato da Calhanoglu al 50°) le due squadre si rincontreranno sul campo per contendersi un altro trofeo dopo la Supercoppa del 13 gennaio scorso. In quella circostanza fu Sanchez a decidere le sorti della gara quasi allo scadere dei tempi supplementari per il 2 a 1 finale che consentiva ad Inzaghi di vincere il primo titolo da tecnico nerazzurro. Prima di incontrarsi in finale la Juve ha affrontato vincendo la Sampdoria, il Sassuolo e la Fiorentina, l’Inter, invece, l’Empoli, la Roma ed il Milan. Le due formazioni si sono già affrontate in finale altre due volte per la gioia della Juve che le vinte entrambe nel 1959 per 4 a 1 e nel 1965 per 1 a 0.

Le formazioni in campo

Massimiliano Allegri, che può diventare il primo allenatore nella storia capace di vincere cinque volte la Coppa Italia (al momento è a quota quattro, come Sven-Göran Eriksson e Roberto Mancini), dovrà fare a meno dello squalificato De Sciglio e proporrà Chiellini e De Ligt centrali in difesa con Alex Sandro ad agire sul versante sinistro e Danilo sulla corsia di destra. Perin questa volta sarà l’estremo difensore bianconero in quanto Szczesny non ha ancora il green pass. A centrocampo agiranno Zakaria, Arthur e Rabiot. Con Dybala che dovrebbe accomodarsi in panchina il tridente sarà formato da Cuadrado, Vlahovic e Morata.

Simone Inzaghi, che ha già vinto la Coppa Italia sulla panchina della Lazio, potrà disporre nuovamente di Bastoni sulla sinistra della difesa e dovrebbe riconfermare al centro De Vrij con Skriniar a difendere sulla destra. Confermatissimo in attacco Lautaro Martinez che sarà affiancato dal bosniaco Dzeko. In cabina di regia Brozovic verrà affiancato a destra da Dumfries e Barella ed a sinistra da Calhanoglu e Perisic.

Pronostici Online

I pronostici della vigilia sulla gara tendono a considerare l’Inter la squadra da battere il cui successo al novantesimo è bancato dagli analisti di BetFlag a 2.25, più basso dell’1 della Juve proposto a 3.30 e con l’X che moltiplica per 3.25. Per Bwin e William Hill l’1 proposto a 3.20 non lontanissimo dal 2 a 2.20 con X proposto a 3.40