Home > SPORT > Basket > NBA: Philadelphia cerca il blitz contro Miami

NBA: Philadelphia cerca il blitz contro Miami

BBL: il Chemnitz sfida il Bayern

PREVIEW MIAMI HEAT – PHILADELPHIA 76ERS

Tutto in bilico, come questi playoff ci stanno insegnando. Uno spettacolo bellissimo quello che sta andando in scena nella post season NBA. Nelle quattro semifinali, sicuramente sta spiccando la serie tra Miami e Philadelphia. Una sfida che ha visto un continuo ribaltamento tra favorite e sfavorite. Dopo le due vittorie interne degli Heat, i 76ers hanno risposto vincendo entrambe le gare sul proprio parquet. Uno splendido 2-2 che rimanda tutto a gara cinque in Florida. La chiave della serie, fin ora, è stato il ritorno di Joel Embiid in campo. Il suo impatto devastante si è sentito anche fuori dal campo con uno scambio di tweet al veleno contro il rivale Jimmy Butler. Si preannuncia una gara davvero infuocata come il simbolo stesso della squadra di casa.

LA VIGILIA DEI MIAMI HEAT

Serve una prova d’orgoglio, serve una vittoria per difendere il fattore campo, serve soprattutto dimostrare di essere capaci di arginare Embiid. La tanto rinomata difesa dei Miami Heat deve alzare i giri in gara cinque: sarebbe sanguinoso perdere la terza gara consecutiva. Questa gara 5 assume tutte le caratteristiche di una gara sette da dentro o fuori. Nemmeno con la prova da mvp di Butler con 40 punti gli Heat sono riusciti ad evitare la sconfitta. Il solo Adebayo ha provato a dare il proprio contributo offensivo. Totalmente assente Lowry con appena sei punti in trenta minuti di gioco. Servirà di più da parte di tutti anche da Herro e Oladipo dalla panchina.

LA VIGILIA DEI PHILADELPHIA 76ERS

L’entusiasmo è alle stelle e non potrebbe essere altrimenti. Ritrovare il proprio uomo franchigia e riuscire a recuperare un 2-0 non è impresa da tutti. Adesso la squadra è al completo e può ambire ad eliminare i freschi vincitori della regular season in Eastern Conference. Gara quattro ha messo in evidenza ancora una volta quanto la presenza del centro nigeriano sia decisiva. Con lui in campo, James Harden ha potuto avere più libertà e meno pressione difensiva. I numeri sono decisamente migliorati con 31 punti, 7 rimbalzi e 9 assist. Oltre al barba, in generale, Philadelphia ha mandato altri cinque giocatori in doppia cifra: Maxey 18, Embiid 24, Harris 13, Green 11, Niang 10. Con una serie di due vittorie consecutive, i 76ers puntano anche alla terza.

DOVE VEDERLA IN TV

Il match tra Miami Heat e Philadelphia 76ers, in programma mercoledì 11 maggio all’1:30, non avrà una copertura televisiva.

QUOTE

Decisamente favoriti i Miami Heat per BetFlag ed i suoi analisti che propongono l’1 a 1.60, il 2 a 2.25.