Home > SPORT > Calcio > ELITESERIEN: IL ROSENBORG OSPITA L’HAUGESUND

ELITESERIEN: IL ROSENBORG OSPITA L’HAUGESUND

Ligue 1: Nizza contro Monaco

PREVIEW ROSENBORG-HAUGESUND

Si giocherà domani, giovedì 26 maggio alle 18, la partita di Eliteserien tra Rosenborg e Haugesund. La classifica è molto corta infatti, nonostante l’Haugesund sia a rischio retrocessione in penultima posizione, il Rosenborg dista solo 4 punti. La squadra di Grindhaug deve mirare alla vittoria per recuperare delle posizioni e allontanarsi dalle zone rosse della classifica. Il Rosenborg, invece, vuole rispettare la sua tradizione da regina del calcio norvegese e, dopo aver dominato la competizione per 4 anni consecutivi, vuole interrompere il digiuno di titoli che va avanti da 3 stagioni. La squadra del Trondheim sta vivendo una fase di flessione, che l’ha vista scivolare al quinto posto nell’ultima stagione, il peggior piazzamento del club negli ultimi 17 anni.

LA VIGILIA DEL ROSENBORG

Il team allenato da Kjetil Rekdal ha raccolto 10 punti in 7 partite, troppi pareggi hanno rallentato il percorso del Rosenborg che adesso si trova in ottava posizione. Il club rimane tra i migliori del campionato per rendimento interno, con 7 punti conquistati nelle 3 partite al Lerkendal Stadion. In casa loro i Troillongan hanno segnato 4 gol senza subirne neanche uno, meglio di loro solo il Lillestrøm e il Viking. I bianconeri in queste prime partite hanno avuto grosse difficoltà realizzative, le 8 reti segnate fanno di loro il quarto peggior attacco del campionato. Il mattatore principale della stagione è stato a sorpresa lo svedese Vecchia con 3 gol, dietro di lui il 23enne Tobias Børkeeiet con 2 marcature.

LA VIGILIA DELL’HAUGESUND

La squadra biancoblu viene da una netta sconfitta sul campo dei campioni del Bodø/Glimt per 4-1. Prima di questo passo falso, la squadra di Grindhaug aveva ottenuto 6 punti in 2 partite superando per 2-0 l’ultimissimo Kristiansund e annientando 4-0 l’Odd sul suo campo. L’Haugesund punterà adesso a risollevarsi dopo l’ultima sconfitta, per poter riemergere dalla zona retrocessione e preservare la categoria conquistata nel 2009 e mantenuta da 12 anni. Il miglior attaccante della squadra fin qui è stato Alioune Ndour, punta classe ’97 che ha messo a segno 3 gol in 8 gare. Alexander Søderlund ha formato con lui una coppia transgenerazionale, i due si scambiano di 10 anni, supportando la squadra con 2 reti e 2 assist.

PROBABILI FORMAZIONI

ROSENBORG (3-5-2): Hansen, Rogers, Henriksen, Vagic; Tagseth, Skarsem, Børkeeiet, Jensen, Reitan; Holm, Vecchia. All. Kjetil Rekdal

HAUGESUND (4-4-2): Selvik, Fredriksen, Baertelsen, Reese, Walstad; Therkildsen, Krygård, Zaferis, Sande; Søderlund, Ndour. All. Jostein Grindhaug

QUOTE

La vittoria dell’Haugesund si trova a 5.80 su Betflag e a 5.50 su Eurobet.