Home > SPORT > Calcio > CHAMPIONS ULTIMO ATTO: LIVERPOOL-REAL

CHAMPIONS ULTIMO ATTO: LIVERPOOL-REAL

Vigilia dagli alti ingredienti tecnici ed emotivi per quella che sarà la partita più attesa della stagione per il calcio continentale. Alle 21 di domani sera, sabato 28 maggio, allo Stade de France di Parigi fischio d’avvio per la finale di Champions League edizione 2021/2022. In campo si affronteranno il Liverpool di Jurgen Klopp ed il Real Madrid di Carletto Ancelotti. Big a confronto, dunque, con società dal palmares di assoluto rilievo capaci di aggiudicarsi in totale la massima competizione europea in ben diciannove edizioni, tredici gli spagnoli e sei gli inglesi che l’hanno vinta l’ultima volta nel 2019 battendo nella capitale spagnola il Tottenham Hotspur per 2 a 0.

Gli iberici, di contro, se la sono aggiudicata l’anno prima battendo in finale nell’NSK Olimpiyskiy di Kiev in Ucraina proprio i Reds con il 3 a 1 finale. Diversamente terminò nel 1981 quando furono, nell’unico altro confronto diretto, gli inglesi a conquistare l’ambito la Coppa grazie al gol decisivo di Alan Kennedy all’82°. Sarà, quindi, la terza volta che si affronteranno in una finale che si sarebbe dovuta giocare a San Pietroburgo ma spostata dalla Uefa nella capitale francese per l’invasione dell’Ucraina da parte della Russia. 

 

Il Liverpool approda al match più importante dopo aver agevolmente superato in semifinale il Villareal per il 5 a 2 finale di reti complessive tra andata e ritorno. Più sofferta e combattuta, invece, la semifinale del Real che ha dovuto tirar fuori il meglio di sé per aver ragione di un Manchester City beffato proprio nel momento in cui sembrava aver staccato il visto per superare il turno. Trascinati da Karim Benzema gli iberici stravolgevano le sorti della gara realizzando tre goal negli ultimi cinque minuti di gioco, tra l’incredulità di un Liverpool che era anche andato in vantaggio al 73° con Riyad Mahrez.  

 

Jurgen Klopp, l’allenatore degli inglesi, difficilmente potrà disporre a centrocampo di Thiago Alcantara ancora acciaccato. Recuperabile Fabinho che verrà affiancato a destra da Henderson e da Keita a sinistra. Agiranno alle spalle del tridente d’attacco con Manè al centro con i laterali Salah e Diaz. Confermatissima la difesa con Alisson a difendere la porta estremo difensore di una retroguardia a quattro con Konaté e Van Dijk coppia centrale e Alexander-Arnold terzino destro e Robertson terzino sinistro.  

 

Formazione fatta anche da Ancelotti che proporrà tra i pali Courtois alle spalle di una retroguardia con Carvajal a difendere sulla destra e Mendy su quella opposta e con Militão e Alaba al centro.  A centrocampo spazio a Casemiro in cabina di regia con Modrić a destra e Kroos a sinistra. In attacco confermatissimo l’eroe della semifinale con il Manchester Benzema che formerà il tridente con Valverde e Vinicius Junior 

Champions ultimo atto: La vittoria degli inglesi bancata a 2,10

Per gli analisti di BetFlag, in questo ultimo atto è il Liverpool la formazione favorita ad alzare la Champions ma offre l’1 alto a 2,10, distante dal 2 a 3,40 e con l’X del novantesimo a 3,60. 

Per bet365, l’1 proposto a 2, il 2 proposto a 3.50 e l’X proposta a 3.75

Per snai, l’1 proposto a 2.05, il 2 proposto a 3.65 e l’X proposta a 3.45