Home > SPORT > Calcio > Premier League russa: il Khimki contro lo SKA

Premier League russa: il Khimki contro lo SKA

Premier League russa: Khimki contro SKA

PREVIEW KHIMKI – SKA KHABAROVSK

Tempo di promozioni e retrocessioni. Il finale di stagione in tutta Europa coincide con i verdetti finali dei campionati con gli ultimi posti disponibili per il salto di categoria o per una deludente retrocessione. Nonostante una situazione politica, economica e bellica difficile, prosegue il percorso finale della Premier League russa. Si stanno disputando, infatti, le sfide dirette per sancire le promozioni dalla FNL al massimo campionato sovietico. La Torpedo Mosca e il Voronezh hanno già staccato il pass promozione, mentre lo SKA Khabarovsk ha ottenuto la possibilità di giocarsi le sue carte contro il Khimki. Il quarto posto in classifica è valso lo spareggio contro i tredicesimi classificati della Premier League. Insomma una sfida tra andata e ritorno che unisce le caratteristiche dei playoff con quelle dei playout.

LA VIGILIA DEL KHIMKI

In molti campionati d’Europa avviene questo. Oltre alla retrocessione dirette, c’è la possibilità di una sfida finale tra chi rischia di perdere la categoria e chi invece punta alla promozione. Nel caso del Khimki questo match è frutto di una stagione non particolarmente positiva. La retrocessione diretta è stata evitata veramente di poco: appena tre punti di vantaggio sul penultimo posto occupato da Kazan. La salvezza diretta, invece, è sfuggita di una sola lunghezza. Per non avere rimpianti i padroni di casa dovranno ribaltare il risultato dell’andata e la sconfitta subita per 1-0. Appena sette le vittorie in campionato in trenta gare disputate con una difesa che ha subito la bellezza di 47 reti. L’uomo più pericoloso è il centrocampista Glushakov con dieci goal e 2 assist. Mister Yuran punterà sul 343 per provare a rimontare e ribaltare il parziale dell’andata.

LA VIGILIA DELLO SKA KHABAROVSK

L’impresa è dietro l’angolo a patto di superare indenni gli ultimi novanta minuti. Lo SKA Khabarovsk, come detto in precedenza, ha raggiunto il quarto posto in classifica sopravanzando di due lunghezze lo Yenisey. Sono diciannove le vittorie in campionato con otto pareggi ed undici sconfitte. Ottimo il dato delle reti realizzate con 48 goal ed una differenza reti pari a dieci visti le 38 subite. Decisamente ampia la forbice di distacco con la prima in classifica: la Torpedo Mosca ha vinto con dieci punti di distacco sullo SKA. La sfida d’andata ha messo in evidenza le qualità di una squadra capace di superare anche una compagine di categoria superiore. Decisiva la rete di Emerson, centrale difensivo e leader della difesa a tre di mister Poddubskiy. Tra i calciatori da osservare sicuramente il trequartista Karaev autore di ben 14 goal oltre alla punta Gongadze a quota 10.

PROBABILI FORMAZIONI KHIMKI – SKA KHABAROVSK

Khimki (3-4-3): Lantratov; Volkov, Tikhiy, Grigalava; Bozhenov, Filin, Glushakov, Idowu; Magomedov, Kukharcuk, Glavcic. Allenatore: Yuran.

SKA Khabarovsk (3-4-2-1): Sugrobov; Fomin, Emerson, Shishcenko; Manuylov, Kvekveskiri, Gashchenkov, Tsallagov; Aliev, Karaev; Gongadze. Allenatore: Poddubskiy.

DOVE VEDERLA IN TV

Il match tra Khimki e SKA Khabarovsk, in programma sabato 28 maggio alle 13, non avrà una copertura televisiva.

QUOTE

*Dato al momento non disponibile*