Home > SPORT > Altri Sport > Formula 1: si corre il GP di Montecarlo

Formula 1: si corre il GP di Montecarlo

Formula 1: Gp di Monza

PREVIEW GRAN PREMIO DI MONTECARLO

Smaltire la delusione e rituffarsi subito in pista. Questo lo stato d’animo che deve animare la Ferrari in vista dello storico gran premio di Montecarlo. Siamo giunti alla settima tappa di questo mondiale 2022 e Charles Leclerc ha perso la vetta della classifica. Il sorpasso ad opera di Max Verstappen dopo la vittoria in Spagna e il contemporaneo ritiro del monegasco. Il “Prescelto”, adesso, è chiamato ad una prova d’orgoglio per trionfare sul circuito di casa. Il fascino del principato di Monaco non ha paragoni al mondo e vincere il gran premio non solo riporterebbe entusiasmo ma rilancerebbe il sogno del titolo a fine stagione. Occhio, però, al terzo intruso: tra Ferrari e Red Bull prova ad inserirsi la Mercedes dopo gli ottimi segnali lanciati da Russell e Hamilton nel weekend in Catalogna. Per quanto riguarda la classifica piloti, Verstappen guida a 110 punti davanti a Leclerc a 104 con Perez a 85. Diverso il discorso nel mondiale costruttori: Red Bull a 195 punti e Ferrari distanziata a 169.

IL PROGRAMMA

Venerdì 27 maggio

  • Ore 10:30: Conferenza piloti
  • Ore 14:00: Libere 1
  • Ore  17:00: Libere 2

Sabato 28 maggio

  • Ore 13:00: Libere 3
  • Ore 16:00: Qualifiche

Domenica 29 maggio

  • Ore 15:00: Gara F1

IL CIRCUITO

Il circuito per eccellenza, quello che ogni persona anche non amante della Formula 1 sogna. Si vola nel principato di Monaco per assistere alla spettacolare bagarre del gran premio di Montecarlo. Giunto come settimo tracciato del calendario mondiale, diventa subito spartiacque per le vicende legate alla lotta per il titolo. Entrando nello specifico, sono 3337 i metri di un percorso che non permette sorpassi ed in cui sarà fondamentale la strategia. I piloti saranno chiamati a compiere ben 78 giri su una delle strade più famose nella storia dell’automobilismo, già protagonista ad inizio anni Trenta. Al netto delle modifiche e degli interventi migliorativi nel corso degli anni, particolarmente ostica sarà la partenza con le prime curve veloci. Il tratto centrale è il più tecnico con le curve strette ed i tornati oltre al famoso rettilineo della galleria. L’ultima parte mette a dura pressione freni e gomme, specialmente nel caso di un eccessivo utilizzo dei cordoli. Un circuito che non permette errori e punisce ogni minima sbavatura.

DOVE VEDERLO IN TV

L’intero weekend di Formula 1 andrà in onda su Sky Sport, in particolare sul canale dedicato alla Formula 1.

QUOTE

*Dati al momento non disponibili*