Home > SPORT > Calcio > LALIGA2: AMOREBIETA E PONFERRADINA CHIUDONO LA STAGIONE

LALIGA2: AMOREBIETA E PONFERRADINA CHIUDONO LA STAGIONE

Ligue 1: Nizza contro Monaco

PREVIEW AMOREBIETA-PONFERRADINA

Si giocherà domani, sabato 28 maggio, alle 18:15 l’ultima di campionato tra Amorebieta e Ponferradina. Le due squadre saluteranno la stagione con una gara di scarse pretese da entrambe le parti. I padroni di casa, al ventesimo posto, sono matematicamente fuori dalla corsa salvezza e possono puntare unicamente a scavalcare la Real Sociedad B. Il Ponferradina, invece, è già certo dell’ottavo posto e può ambire a salire di una sola posizione, rimanendo comunque fuori dalla zona playoff. Entrambe le squadre hanno perso malamente la partita di settimana scorsa e cercheranno di chiudere la stagione con gli ultimi tre punti a disposizione.

LA VIGILIA DELL’AMOREBIETA

La squadra capitanata da Seguín saluta la Segunda División alla sua prima stagione. I neopromossi non hanno fatto il salto di qualità necessario per poter conservare la categoria, e adesso sono chiamati a chiudere la stagione in casa loro. Il Campo Municipal de Urritxe è stato il punto di forza della squadra, che nelle ultime 4 gare casalinghe ha ottenuto 12 punti. La spinta dei tifosi ha aiutato l’Amorebieta ad arginare il problema dei troppi gol subiti, arrivando ad incassarne solo 2 negli ultimi 5 match, un traguardo sorprendente per la seconda peggior difesa del campionato. L’ultima sconfitta per 5-0 ha distrutto le speranze dei tifosi che sognavano una miracolosa rimonta ai danni del Malaga. Sfumato l’obiettivo salvezza, ad Haritz Mujika non resta altro che provare a chiudere la stagione con una vittoria davanti al proprio pubblico.

LA VIGILIA DEL PONFERRADINA

Il Ponferradina ha abbandonato l’obiettivo playoff dopo la sconfitta per 3-0 con il Leganés. La squadra di Bolo ha interrotto una striscia di 4 vittorie consecutive che andava avanti dal 17 aprile, perdendo le ultime due con un parziale di 5-0. Dopo aver sfiorato l’impresa, i biancoblu dovranno accontentarsi della splendida cavalcata di cui si sono resi protagonisti, per poterci riprovare nella prossima stagione. La bandiera Yuri, a quasi 40 anni, ha trascinato la sua squadra in classifica, segnando a 14 reti in stagione e confermandosi miglior marcatore del club. Il brasiliano non sembra intenzionato a smettere, anzi proverà a salutare la stagione con un altro gol, avvicinandosi ulteriormente alla duecentesima segnatura con il Ponferradina.

LE PROBABILI FORMAZIONI

AMOREBIETA (5-3-2): Marino, Seguín, Irazabal, Nolaskoain, Gil, Larrazabal; Bilbao, San José, Ros; Moreno, Guruzeta. All. Haritz Mujika

PONFERRADINA (4-4-2): Abdzeadeh, Adot Barandiaran, Pascanu, Arias Copete, Rios Reina; Ojeda, Agus Medina, Moran, Naranjo; Enrich, Espiau Hernandez. All. Bolo

QUOTE

Secondo i quotisti di Betflag sarà una gara molto tirata, con la squadra di casa favorita a 2.10. Lo stesso risultato si trova a 2.05 su Goldbet e Sisal.