Home > SPORT > Calcio > Nations League: domani si sfidano Montenegro e Romania

Nations League: domani si sfidano Montenegro e Romania

Ligue 1: Nizza contro Monaco

PREVIEW MONTENEGRO – ROMANIA

Come capita alla fine di ogni stagione sportiva con la chiusura di campionati e coppe, l’attenzione si sposta sulle nazionali, che in questi giorni sono impegnate nelle prime uscite di Nations League. La terza edizione della competizione UEFA ha già preso il via, ma alcune squadre devono ancora mettere piede in campo e tra queste ci sono Montenegro e Romania, inserite nel Gruppo 3 della Lega B. Allo stadio Pod Goricom di Podgorica si affronteranno due selezioni di pari livello, per cui si preannuncia una sfida piuttosto equilibrata. Se consideriamo i cinque incroci tra queste due realtà del panorama calcistico internazionale, il bilancio pende leggermente a favore degli ospiti, che hanno prevalso in due occasioni, mentre i padroni di casa si sono imposti una sola volta. Nelle altre due circostanze, il confronto si è concluso in parità.

LA VIGILIA DEL MONTENEGRO

Grazie al primo posto conquistato nella passata edizione del torneo, il Montenegro ha potuto festeggiare la promozione in seconda divisione, lasciandosi alle spalle un ostico Lussemburgo. La compagine allenata da Radulovic aveva perso una sola gara durante il cammino, a fronte di quattro vittorie e un pareggio. Decisamente peggio, invece, è andata la corsa verso la qualificazione alla fase finale del prossimo campionato mondiale. Infatti, i Falchi hanno chiuso come quarta forza del girone G dietro Olanda, Turchia e Norvegia. Adesso cercheranno di iniziare nel modo giusto questa nuova avventura. Nello schieramento iniziale Jovetic e Krstovic comporranno il tandem offensivo, mentre Osmaijc e il laziale Marusic spingeranno sulle corsie laterali di centrocampo.

LA VIGILIA DELLA ROMANIA

Sul fronte opposto, la Romania parteciperà per la seconda volta consecutiva alla seconda divisione di questo torneo dopo il terzo posto dello scorso anno. La formazione guidata da Iordanescu, infatti, non è stata capace di tenere testa alla più attrezzata Austria nel Gruppo 1, evitando tuttavia il declassamento. Così come gli avversari di giornata, invece, la Tricolorii ha mancato l’accesso a Qatar 2022, arrivando terza nel proprio raggruppamento a una sola lunghezza dalla Macedonia del Nord seconda. Ora l’obiettivo è cercare di fare il salto di categoria, ma anche Finlandia e Bosnia si riveleranno ostacoli importanti. Nell’undici di partenza, Ivan agirà da unico riferimento avanzato, mentre a suo sostegno si muoverà il terzetto di trequartisti formato da Man, Cicaldau e Mihaila.

PROBABILI FORMAZIONI

MONTENEGRO (4-4-2): Maijatovic; Tomasevic, Vujacic, Savic, Vesovic; Osmajic, Jankovic, Raickovic, Marusic; Jovetic, Krstovic. All. Radulović

ROMANIA (4-2-3-1): Nita; Manea, Chiriches, Burca, Tosca; Olaru, Marin; Man, Cicaldau, Mihaila; Ivan. All. Iordănescu

DOVE VEDERLA IN TV

L’incontro tra Montenegro e Romania, valevole per la prima giornata del Gruppo 3 della Lega B di Nations League, è in programma domani sera alle ore 20.45. L’evento non sarà trasmesso da alcuna emittente televisiva o streaming nazionale, ma sarà possibile seguire la diretta testuale sui portali web specializzati oppure sulle pagine social ufficiali delle due nazionali.

QUOTE

Secondo le previsioni degli esperti in betting di BetFlag, nel match di Nations League tra Montenegro e Romania, gli ospiti partono leggermente favoriti. Infatti, la vittoria esterna (2) è bancata a 2,45, mentre l’1 e il segno X vengono pagati rispettivamente 2,98 e 3,05. Il bookmaker WilliamHill, invece, propone il 2 a 2,40.