Home > SPORT > Calcio > NATIONS LEAGUE: SFIDA IN VETTA TRA SVEZIA E NORVEGIA

NATIONS LEAGUE: SFIDA IN VETTA TRA SVEZIA E NORVEGIA

Ligue 1: Nizza contro Monaco

PREVIEW SVEZIA-NORVEGIA

Si giocherà domani, domenica 5 giugno alle 20:45, la seconda gara di Nations League tra Svezia e Norvegia. Entrambe le squadre hanno vinto all’esordio solo pochi giorni fa, guadagnando i primi 3 punti del Gruppo 4 di League B. La partita si giocherà alla Friends Arena di Solna e verrà diretta dall’inglese Anthony Taylor. Negli ultimi 7 anni le due selezioni si sono incrociate 4 volte, pareggiando in tutte le occasioni. La vittoria più recente risale al 2013, quando la Svezia, allora allenata da Erik Hamrén, vinse per 4-2 grazie a una tripletta reti di Ibrahimovic. Per l’ultimo scontro diretto in gare ufficiali non terminato in pareggio bisogna tornare al ’77, quando la Norvegia vinse per 2-1 una gara di qualificazione ai Mondiali.

LA VIGILIA DELLA SVEZIA

La squadra di Janne Andersson viene da una vittoria per 0-2 sulla Slovenia, grazie ai gol di Forsberg e Kulusevski. Una partenza incoraggiante per la Svezia, che vorrà rifarsi dopo la mancata qualificazione al mondiale e l’ultimo posto dell’ultima Nations League. Durante la scorsa edizione, la selezione non è riuscita ad imporsi nel girone di ferro con Francia, Portogallo e Croazia, chiudendo in quarta posizione, con conseguente retrocessione in League B. La squadra dovrà affrontare altre 2 gare nei prossimi 7 giorni, tra queste anche quella di ritorno con la Norvegia. Inevitabilmente ci si aspettano delle rotazioni da parte di Andersson, che nell’ultimo match si è affidato ancora una volta ai titolarissimi. Ecco che salgono le quote di Milosevic ed Ekdal da titolari al posto di Starfelt e Karlstrom.

LA VIGILIA DELLA NORVEGIA

La Norvegia riparte dalla vittoria di Belgrado contro la Serbia per 1-0. Come di consueto la firma è stata quella di Erling Haaland, pronto per un’altra gara da titolare con la sua nazionale. Le squadra di Stale Solbakken vorrà dare continuità alle ottime prestazioni degli ultimi tempi, come dimostrano i 9 risultati utili ottenuti negli ultimi 10 match. La scelta potrebbe essere quella di confermare la difesa a 4, guidata centralmente da Strandberg e Ostigard. A centrocampo non si tocca Odegaard, che potrebbe essere accompagnato dal blucerchiato Thorsby, pronto a prendere il posto di Aursnes. In avanti vicino ad Haaland ed Elyounoussi salgono le quotazioni di Sorloth, pronto a rimpiazzare King nel tridente norvegese.

LE PROBABILI FORMAZIONI

SVEZIA (4-4-2): Olsen; Andersson, Milosevic, Nilsson, Augustinsson; Claesson, Ekdal, Olsson, Forsberg; Kulusevski, Isak. All. Anne Andersson

NORVEGIA (4-3-3): Nyland; Pedersen, Strandberg, Ostigard, Meling; Berge, Thorsby, Odegaard; Sorloth, Haaland, Elyounoussi. All. Stale Solbakken

DOVE VEDERLA IN TV

La partita tra Svezia e Norvegia, che si giocherà alle 20:45 di domenica 5 giugno, non avrà una copertura televisiva integrale. Sarà possibile seguire la gara solo tramite la Diretta Gol di Sky Sport Football (canale 203).

LE QUOTE

I quotisti di Betflag vedono la Svezia favorita a 2.18. Lo stesso risultato si trova a anche a 2.05 su Bet365 e a 2.15 su Sisal.