Home > SPORT > Basket > NBA finals: gara 6 tra Boston e Golden State

NBA finals: gara 6 tra Boston e Golden State

Eurolega: Panathinaikos contro Real Madrid

PREVIEW BOSTON CELTICS – GOLDEN STATE WARRIORS

Il primo match point di queste finals. L’ultima grande sfida per mandare tutto allo spareggio vero e proprio di gara 7. Due stati d’animo completamente opposti tra le contendenti che stanno regalando uno spettacolo sublime al mondo NBA. I Boston Celtics tornano al TD Garden con la consapevolezza di dover giocare la gara perfetta per portare la serie all’ultima decisiva gara. Di contro i Golden State Warriors hanno l’occasione di vincere il titolo, di farlo fuori casa e di chiudere il tutto sul 4-2. Sarà una sfida ricca di emozioni, nervosismo e tanta passione che ci regalerà l’immagine più bella di questo sport. Di fronte due squadre che hanno dimostrato di meritare la finale e che si stanno dando battaglia per raggiungere il tanto agognato anello.

LA VIGILIA DEI BOSTON CELTICS

Coach Udoka, al termine di gara 5, ha esortato i suoi ragazzi a riprendere le energie convinto di poter vincere al TD Garden. In realtà non c’è molta alternativa perché questa volta sono i Celtics ad essere spalle al muro. Vincere significherebbe non solo evitare di capitolare totalmente ma anche di andare a gara 7 dove ogni pronostico sfuma via. Sarebbe anche un duro colpo per gli avversari convinti di poter festeggiare l’anello già venerdì. Boston non aveva mai subito due sconfitte consecutive in questi playoff quindi un eventuale KO sarebbe il terzo senza alcun tipo di reazione. Il gruppo ha mostrato evidenti segni di stanchezza come se la benzina fosse finita ma è giunto il momento di tirare fuori l’orgoglio e il cuore di un gruppo che si gioca tutto. Servirà una difesa attenta, un attacco continuo e soprattutto una grande attenzione alle palle perse. Ci si aspetta che Tatum prenda in mano la squadra per trascinarla al successo.

LA VIGILIA DEI GOLDEN STATE WARRIORS

Ad una vittoria dal titolo, il più inaspettato degli ultimi dieci anni. I Golden State Warriors non erano i favoriti quest’anno eppure hanno raggiunto le finals dopo un lungo percorso di maturazione. I big three ci sono sempre stati con Curry sontuoso, Green in parabola discendente ed un Thompson ritrovato dopo due anni di inattività. Ma se la squadra di Kerr è ancora qui grande merito va dato non solo al numero 30 capace di vincere gara 4 decisiva per l’eventuale titolo. Al suo fianco ci sono quei gregari che stanno facendo saltare il banco: la difesa di Gary Payton II, il gioco totale di Wiggins specialmente in difesa su Tatum e la produzione offensiva di Poole. Ancora quarantotto minuti e sapremo se Golden State sarà campione o dovrà giocarsi tutto sul proprio parquet in gara sette. Ancora tutto è in bilico e entrambe le squadre hanno confermato che non si può scommettere contro di loro.

DOVE VEDERLA IN TV

Il match tra Boston Celtics e Golden State Warriors, in programma venerdì 17 giugno alle 3, sarà trasmesso da Sky Sport e Sky Sport NBA.

QUOTE

Decisamente favoriti i Boston Celtics per BetFlag ed i suoi analisti che propongono l’1 a 1.57, il 2 a 2.32.

L’1 viene proposto a 1.55 da Snai.