Home > SPORT > Calcio > Serie B: le retrocesse Venezia e Genoa si sfidano alla prima

Serie B: le retrocesse Venezia e Genoa si sfidano alla prima

Ligue 1: Lorient contro Lille

PREVIEW VENEZIA – GENOA

Con l’anticipo di ieri tra Parma e Bari si è ufficialmente aperta la novantunesima edizione del campionato di Serie B, che si preannuncia ancora più avvincente con molte squadra che si contenderanno la promozione. Nella serata di oggi andranno in scena altre tre partite della prima giornata stagionale, mentre domani si concluderà il turno con il resto dei match, tra cui quello tra Venezia e Genoa. Allo stadio Penzo si affronteranno due delle retrocesse dalla passata edizione della Serie A, desiderose di tornarci al più presto. Se consideriamo gli ultimi cinque precedenti tra questi due club, il bilancio pende nettamente a favore degli ospiti, che hanno prevalso in tre occasioni, mentre due volte il confronto è terminato in parità. La più recente affermazione dei padroni di casa risale addirittura all’agosto del 1997.

LA VIGILIA DEL VENEZIA

Dopo appena un’annata trascorsa tra le grandi nella massima divisione italiana, il Venezia ha fatto ritorno in cadetteria, con l’intenzione però di ricoprire un ruolo da protagonista. La dirigenza ha deciso di affidare la panchina a Ivan Javorcic, artefice del primo storico approdo in Serie B del Sudtirol. Tuttavia, la stagione dei lagunari non è iniziata nel migliore dei modi, visto che nel primo impegno ufficiale, coinciso con i trentaduesimi di Coppa Italia, è arrivata l’eliminazione tra le mura amiche per mano dell’Ascoli. Nell’esordio in campionato, la compagine veneta non vuole fallire. Nell’undici di partenza, il tecnico croato punterà sul tridente offensivo formato da Johnsen e Pierini ai lati del nuovo acquisto Novakovich.

LA VIGILIA DEL GENOA

Sul fronte opposto, il Genoa ha l’obiettivo di tornare immediatamente nella categoria che maggiormente gli compete e dove ha militato consecutivamente negli ultimi quindici anni. Nonostante non sia riuscito a evitare una complicata retrocessione, Alexander Blessin è stato confermato alla guida della squadra, anche per l’alchimia che si è creata tra lui e l’ambiente. Il Grifone tenterà di spezzare la maledizione delle trasferte, visto che non ottiene il bottino pieno lontano da Marassi dal settembre scorso, quando si impose sul campo del Cagliari. Nello schieramento iniziale, saranno subito consegnate le chiavi dell’attacco al nuovo innesto Massimo Coda, capocannoniere uscente del torneo. Alle sue spalle agirà il trio di trequartisti composto da Gudmundsson, Jagiello e Yalcin.

PROBABILI FORMAZIONI

VENEZIA (4-3-3): Joronen; Zampano, Wisniewski, Ceccaroni, Zabala; Andersen, Busio, Cuisance; Johnsen, Novakovich, Pierini. All. Javorcic.

GENOA (4-2-3-1): Martinez; Hefti, Bani, Dragusin, Pajac; Badelj, Sturaro; Gudmundsson, Jagiello, Yalcin; Coda. All. Blessin.

DOVE VEDERLA IN TV

L’incontro tra Venezia e Genoa, valevole per la prima giornata del campionato di Serie B, è in programma domani sera alle ore 20.45. L’evento sarà trasmesso in diretta televisiva su Sky Sport, al canale 252 del satellite. Inoltre, sarà possibile seguire il match anche in streaming sulle piattaforme Helbiz Live, NOW e DAZN, previa sottoscrizione di un abbonamento, oppure tramite l’app Sky Go, riservata ai clienti Sky.

QUOTE

Dando un’occhiata alle previsioni degli analisti di BetFlag, nella gara del primo turno di Serie B tra Venezia e Genoa, gli ospiti partono favoriti. Infatti, la vittoria esterna (2) è quotata 2,45, mentre l’1 e il segno X vengono pagati rispettivamente 2,90 e 3,15. Nel palinsesto complessivo delle scommesse che si riferiscono a questa sfida, i bookmaker Eurobet, GoldBet e Sisal mettono a lavagna il 2 a 2,40.