Home > GUIDE > Guida sport > Badminton: Regole del Gioco, Storia e Come Scommetterci

Badminton: Regole del Gioco, Storia e Come Scommetterci

Come Scommettere al Badminton

Il Badminton è un gioco simile al Tennis, in cui è presente una rete che divide il campo in due aree.

In quest’articolo vedremo insieme come funziona il Badminton, le sue origini e quali sono i più importanti bookmakers dove scommettere al Badminton.

Cos’è e Come Funziona il Badminton

Invece di colpire una palla, la racchetta colpisce un oggetto chiamato volano. A differenza del tennis, nel badminton le racchette sono più piccole, così come le dimensioni del campo stesso.

Ora è uno sport olimpico e ogni anno si tengono campionati del mondo. C’è anche una competizione mondiale di badminton mista chiamata Sudirman Cup che si tiene ogni 2 anni.

Storia ed Origini del Badminton

Il Badminton è uno sport di massa in India, dove ha la sua origine. In questa località il suo nome è ‘Poona‘, in onore della città dove iniziò il gioco.

Poma era una colonia britannica, qui i soldati britannici impararono il gioco e lo esportarono in patria, dove convinsero il duca di Beaufort a diventarne un appassionato sostenitore.

Comunque sia, nel 1873 nacque il primo club in Inghilterra e pochi anni dopo si iniziò a giocare negli Stati Uniti e in Canada.

Per comprenderne la rapida crescita basti pensare che nel 1910 i club erano circa 300 e in meno di un decennio aumentarono fino a 9.000. Un numero così elevato di club necessitava di un regolamento e per questo nel 1934 fu creata la World Badminton Federation.

Infine, dal 1992 è il Badminton parte del programma olimpico.

Le Regole del Badminton

Il Badminton è uno sport di racchetta, individuale o doppio, che consiste nel passare il volano o la piuma sopra la rete, fino a quando uno dei due concorrenti non è in grado di riportarlo nella zona dell’avversario.

In questo modo si accumulano punti per vincere un set da 21 punti e sempre con un minimo di due punti di differenza tra gli atleti.

Puoi vincere solo con un punto di differenza se raggiungi un pareggio a 29. In questo caso chi ottiene il 30° punto vincerà la partita. Ogni volta che uno degli atleti ottiene un punto, inizierà a servire nel set successivo.

Inoltre, alla fine di ogni set, i giocatori cambiano la parte di campo, salvo che ci sia una terza partita, nel qual caso lo faranno nel momento in cui uno dei due ottiene 11 punti.

Come Scommettere sul Badminton

Prima di fare pronostici sul badminton, è importante ricordare le regole del gioco e alcuni altri suggerimenti.

In primo luogo non vanno sottovalutate determinate circostanze del campo da Badminton.

Nonostante il gioco avviene a porte chiuse, le circostanze in campo possono influenzare sia i giocatori che la velocità del volano: quota, umidità e temperatura.

Ad alte temperature, il volano vola più velocemente che a basse temperature.

Dovresti anche assicurarti di scegliere sempre le migliori quote tra tutti i bookmaker poiché possono esserci differenze evidenti.

Relativamente a questo punto, è inoltre opportuno valutare tutti i mercati disponibili per optare per quello più adatto alla propria analisi del match.

Tipologie di Scommesse sul Badminton

Come in qualsiasi altro scommessa sportiva, ci sono numerosi mercati disponibili presso i bookmaker. Tuttavia, il Badminton ha un’offerta leggermente più limitata.

Puoi semplicemente puntare su quale giocatore vincerà la partita o sul punteggio totale, mentre la scommessa sull’handicap viene utilizzata nei casi in cui c’è un vantaggio o uno svantaggio, scommettendo con un handicap negativo o positivo applicato ai set.

Ma ciò che davvero conta è trovare un bookmaker affidabile. BetFlag è uno dei migliori siti dove scommettere sugli eventi sportivi.

A questo link trovi maggiori info su come scommettere sul Badminton su BetFlag.

In questo sport dove non c’è possibilità di pareggio e di solito ci sono notevoli differenze nelle quote dei giocatori, le scommesse combinate diventano importanti: a volte può essere più interessante combinare la vittoria di 2 o 3 giocatori piuttosto che scommettere sui loro handicap prestabiliti, dal momento che possono essere negligenti e perdere un set.