Home > SPORT > Calcio > SERIE B: DOMANI ANTICIPO TRA SPAL E ASCOLI

SERIE B: DOMANI ANTICIPO TRA SPAL E ASCOLI

La Spal ospita l'Ascoli per la 34a di B

PREVIEW SPAL-ASCOLI

Il campionato italiano di Serie B si appresta a vivere le battute finali di questa annata. Nella serata di domani la sfida tra Spal e Ascoli aprirà il 34° turno che per molte squadre rappresenterà una tappa quasi decisiva per gli obiettivi prefissati. I ferraresi si presentano a questo confronto dopo aver compiuto l’impresa, battendo il Lecce al Via del Mare, mentre l’Ascoli viene dal successo altrettanto importante contro il Monza che ha permesso loro di alimentare le speranze di salvezza. Nei più recenti cinque precedenti tra questi due club (due dei quali in Serie C) la Spal ha avuto la meglio in una sola occasione, l’Ascoli in due, mentre due volte si sono divise la posta in palio.

LA VIGILIA DELLA SPAL

Come già anticipato in precedenza, la Spal si presenta a questo appuntamento galvanizzata dalla vittoria sul Lecce che ha interrotto una lunga serie positiva dei salentini. Adesso la formazione di Rastelli si trova in sesta posizione a sole tre lunghezze dal Venezia quarto, piazzamento che permettere di evitare il primo turno dei play-off e, quindi, di partire dalla semifinale. L’avvicendamento in panchina ha sicuramente sortito gli effetti sperati, tant’è che l’ex tecnico del Cagliari ha ottenuto 8 punti nelle sue prime quattro uscite (una media di 2 a partita). Tra gli indisponibili compaiono ancora Paloschi e Asencio, quindi è probabile che Valoti venga schierato nuovamente come falso nove, ruolo che gli si addice visto che ha raggiunto quota 10 marcature.

LA VIGILIA DELL’ASCOLI

I due successi consecutivi (tre nelle ultime cinque) ottenuti contro Vicenza e, soprattutto, Monza hanno rivitalizzato l’Ascoli, che è salito al 16° posto. I punti che lo separano dal Pordenone, che al momento occupa l’ultima posizione disponibile per la permanenza in cadetteria senza passare dai play-out, sono soltanto 3 e l’incontro di domani potrebbe portare garantire ai marchigiani l’aggancio ai ramarri. L’apporto di Sabiri, tornato a pieno regime in gruppo, sarà fondamentale ai fini del raggiungimento del traguardo che ora non è più così utopistico. Per la volata finale Sottil può contare su una rosa di buon livello, alla quale si è aggregato anche Cacciatore, difensore con alle spalle un bagaglio importante d’esperienza in Serie A con le casacche di Cagliari, Verona, Sampdoria e Chievo.

PROBABILI FORMAZIONI

SPAL (3-5-2): Berisha; Ranieri, Okoli, Sernicola; Dickmann, Segre, Viviani, Murgia, Strefezza; Di Francesco, Valoti. All. Rastelli

Ascoli (4-3-1-2): Leali; Avlonitis, Brosco, Pucino, Saric; Büchel, Sabiri, Caligara; Kragl; Bidaoui, Dionisi. All. Sottil

DOVE VEDERLA IN T

L’incontro tra Spal e Ascoli, valevole per il 34° turno di Serie B, è in programma per venerdì alle ore 21.00 e sarà visibile sulla piattaforma streaming DAZN.

QUOTE

Gli analisti di BetFlag giudicano la Spal favorita alla vittoria finale, mettendo a lavagna l’1 a 2,08; il segno X e il 2 vengono quotati rispettivamente 3,05 e 3,80. Bwin, invece, propone il successo casalingo a 1,95.