Home > SPORT > Calcio > SERIE B: DERBY VENETO TRA CITTADELLA E CHIEVO

SERIE B: DERBY VENETO TRA CITTADELLA E CHIEVO

derby veneto tra Cittadella e Chievo

PREVIEW CITTADELLA-CHIEVO

Poche giornata al termine della stagione regolare e tanti verdetti ancora da assegnare. La Serie B, come sempre capita, rimane incerta fino alle battute finali, soprattutto per quanto riguarda la lotta play-off. Domani al Tombolato si affronteranno Cittadella e Chievo in un derby veneto in realtà non particolarmente sentito, ma che dirà molto sul futuro imminente dei due club. Nel turno precedente i gialloblù hanno operato il sorpasso proprio sui patavini che, scavalcati, si sono ritrovati all’ottavo posto. Negli ultimi cinque incroci tra queste due squadre non si conta nemmeno una vittoria da parte del Citta, mentre il Chievo si è imposto nei più recenti due; tre sono, invece, le volte in cui questa sfida si è conclusa in parità.

LA VIGILIA DEL CITTADELLA

Il leitmotiv che ha contraddistinto il Cittadella nelle ultime stagioni, pare essersi ripresentato anche quest’anno. A un avvio positivo e continuo nei risultati (seppur con qualche fisiologico incidente di percorso) segue un periodo in cui si susseguono varie battute d’arresto una dietro l’altra. La formazione allenata da Venturato ha ottenuto una sola vittoria nelle scorse dieci uscite a fronte di cinque pareggi e quattro sconfitte. Questo incostante trend ha portato i granata a occupare l’ultima posizione disponibile all’interno dell’area per gli spareggi promozione con sole 3 lunghezze di vantaggio sulle inseguitrici Brescia e Reggina. Per riprendersi il settimo posto il tecnico di Atherton punterà sul tandem offensivo composto da Ogunseye e Tsadjout.

LA VIGILIA DEL CHIEVO

Il successo ritrovato contro il Pisa ha riportato nell’ambiente Chievo serenità e autostima. Dopo le cinque sconfitte rimediate nelle precedenti nove giornate il collettivo di Aglietti era chiamato a invertire la rotta per difendere un piazzamento nei play-off e la gara di domani rappresenta uno snodo forse decisivo per l’annata degli scaligeri. L’obiettivo è quello di arrivare più in alto possibile per affrontare la fase successiva al campionato con maggiore consapevolezza. Vietato sbagliare l’approccio al match, ma gli errori commessi Vicenza, Lecce e Frosinone sembra siano serviti da lezione, tant’è che ultimamente i clivensi sono partiti senza freno a mano tirato e meno intimoriti dall’avversario. Non potrà essere della partita Cotali (squalificato per somma di ammonizioni e autore di un autorete la scorsa stagione al Tombolato), mentre sono ancora da valutare le condizioni di Vaisanen.

PROBABILI FORMAZIONI

Cittadella (4-3-1-2): Kastrati; Ghiringhelli, Perticone, Adorni, Donnarumma; Branca, Iori, Proia; Vita; Ogunseye, Tsadjout. All. Venturato

 

Chievo (4-4-2): Semper; Mogos, Leverbe, Rigione, Renzetti; Garritano, Palmiero, Obi, Ciceretti; De Luca, Canotto. All. Aglietti.

DOVE VEDERLA IN TV

Il match tra Cittadella e Chievo, valevole per il 34° turno di Serie B, è in programma sabato alle ore 16.00 e sarà trasmesso in diretta e in esclusiva su DAZN, ma i clienti che hanno aderito all’offerta Sky-DAZN potranno seguire l’incontro anche sul canale satellitare DAZN1.

QUOTE

Gli analisti di BetFlag propongono il successo interno (1) a 2,53, mentre il segno X e il 2 vengono pagati rispettivamente 2,80 e 3,10. WilliamHill, invece, mette a lavagna l’1 a 2,50.