Home > SPORT > Calcio > Serie B: scontro delicato tra Spal e Frosinone

Serie B: scontro delicato tra Spal e Frosinone

La Spal ospita l'Ascoli per la 34a di B

PREVIEW SPAL – FROSINONE

Solo tre tappe mancano alla chiusura del campionato di Serie B, ma, come spesso accade in questo torneo, la classifica è tuttora incerta. Due delle squadre che ancora non hanno raggiunto i rispettivi obiettivi sono Spal e Frosinone. I padroni di casa non sono sicuri della qualificazione ai play-off; gli ospiti, invece, hanno dovuto rivolgere lo sguardo in un’altra direzione, ossia verso il mantenimento della categoria, sebbene la matematica non li escluda definitivamente dalla lotta per entrare tra i primi otto. Questo dato è emblematico di come a a tre turni dal termine della stagione regolare possano ribaltarsi le previsioni. Nei cinque precedenti più recenti tra questi due club il Frosinone è in vantaggio nel bilancio delle vittorie per 3 a 2.

LA VIGILIA DELLA SPAL

La Spal vuole subito rimediare alla battuta d’arresto contro cui si è imbattuta nella scorsa giornata sul campo del Brescia. Come già detto in precedenza, la formazione biancoazzurra gode di un margine di sole due lunghezze sulla Reggina, che rappresenta la prima squadra esclusa dall’attuale gruppo play-off. Quella rimediata al Rigamonti è stata la seconda sconfitta consecutiva, per cui il tecnico campano Rastelli è chiamato a invertire il trend negativo recentemente registrato. L’unico goal realizzato in terra lombarda ha portato il timbro di Strefezza, che dovrebbe essersi garantito il posto da titolare anche nella delicata sfida di domani. A centrocampo è probabile che Segre e Mora agiranno accanto al regista Esposito.

LA VIGILIA DEL FROSINONE

Il Frosinone è tornato a riassaporare la gioia dei tre punti nel turno precedente, interrompendo una serie senza vittorie che durava da quasi due mesi. L’annata dei ciociari è stata caratterizzata da alti e bassi, che li hanno allontanati inevitabilmente dalla zona alta della graduatoria, costringendoli a virare su altri obiettivi. La compagine guidata da Grosso, reduce dal primo successo coi gialloblù, può contare su 3 punti di vantaggio sull’Ascoli, che al momento si trova in piena area play-out insieme al Cosenza. Nell’undici di partenza sarà confermato il polacco Parzyszek, in goal nel match contro il Pisa, al fianco di Novakovich. Sugli esterni spazio, invece, a Zampano e D’Elia, con Vitali spostato in mediana.

PROBABILI FORMAZIONI

SPAL (4-3-1-2): Berisha; Dickmann, Okoli, Tomovic, Sernicola; Segre, Esposito, Mora; Murgia; Paloschi, Strefezza. All. Rastelli

Frosinone (3-5-2): Bardi; Capuano, Brighenti, Szyminski; Zampano, Rodhen, Maiello, Vitale, D’Elia; Parzyszek, Novakovich. All. Grosso

DOVE VEDERLA IN TV

L’incontro tra Spal e Frosinone, valevole per il 36° turno di Serie B, è in programma domani pomeriggio alle ore 14.00 e verrà trasmesso in diretta televisiva su DAZN, piattaforma che detiene i diritti dell’intero campionato cadetto.

QUOTE

Secondo gli analisti di BetFlag la Spal è favorita alla vittoria finale, con l’1 quotato 2,22, mentre il segno X e il successo esterno (2) sono pagati rispettivamente 2,98 e 3,30. Altri bookmakers, come Bet365, Sisal e Goldbet, invece, propongono l’1 a 2,20.