Home > SPORT > Calcio > Euro 2020: l’Olanda chiamata all’esame Ucraina

Euro 2020: l’Olanda chiamata all’esame Ucraina

Europa League: Ajax ospita la Roma

PREVIEW OLANDA – UCRAINA

I tifosi di tutta Europa sono pronti ad assistere, con un anno di ritardo, alla manifestazione continentale più attesa. Euro 2020 sta per aprire i battenti e nella giornata di domenica anche le squadre del Gruppo C faranno il loro ingresso nel torneo. Alle ore 21.00, alla Johan Crujff Arena di Amsterdam, si affronteranno Olanda e Ucraina, in una sfida in cui la posta in palio è già molto alta. Le altre due avversarie sono Austria e Macedonia del Nord, che potrebbero insidiare le altre in un raggruppamento sulla carte equilibrato per la corsa al secondo posto. Sono solamente due i precedenti tra queste due nazionali, con l’Olanda che ha avuto la meglio nella prima occasione, mentre nella seconda il confronto è terminato in parità.

LA VIGILIA DELL’OLANDA

Dopo aver mancato l’accesso alla fase finale nel 2016, l’Olanda torna a essere protagonista in un campionato europeo, arrivandoci in un ottimo stato di forma. Infatti, nel periodo più recente la formazione allenata da Frank De Boer (per un breve lasso di tempo alla guida dell’Inter) ha messo a segno due o più reti nelle più recenti sette uscite. Inoltre gli Orange godono del vantaggio di disputare tutte e tre le gare del proprio girone tra le mura amiche. Pochi dubbi nell’undici di partenza, che scenderà in campo domenica. Tra i pali Stekelenburg sostituisce Cillessen, risultato positivo al Covid, mentre in avanti spazio alla coppia Depay-Weghorst.

LA VIGILIA DELL’UCRAINA

Dopo lo scioglimento dell’Unione Sovietica, l’Ucraina ha atteso fino all’edizione del 2012 prima di prendere parte alla fase conclusiva di un Europeo. Tuttavia, quest’anno sarà la sua terza apparizione consecutiva. Sebbene abbia guadagnato il bottino pieno solamente due volte nelle precedenti nove uscite, la compagine guidata dal Andrij Shevchenko ha staccato il pass per il torneo da vincitrice di un gruppo di qualificazione che includeva anche il più quotato Portogallo. Nello schieramento iniziale, le redini del centrocampo saranno affidate all’orobico Malinovskyi, mentre in attacco l’ex centravanti del Milan punterà sul tridente composto da Yarmolenko, Yaremchuk e Zubkov.

PROBABILI FORMAZIONI

OLANDA (3-5-2): Stekelenburg; Timber, de Vrij, Blind; Dumfries, de Roon, de Jong, Wijnaldum, Wijndal; Weghorst, Depay. All. De Boer

UCRAINA (4-3-3): Buschchan; Karavaev, Zabarnyi, Matviyenko, Mykolenko; Malinovskyi, Sydorchuk, Zinchenko; Yarmolenko, Yaremchuk, Zubkov. All. Shevchenko

DOVE VEDERLA IN TV

Il match tra Olanda e Ucraina, valvole per la prima giornata della fase a gironi di Euro 2020, è previsto per domenica 13 giugno alle ore 21.00. L’incontro sarà trasmesso in diretta tv in chiaro su Rai Uno, oppure su Sky Sport Uno, Sky Sport Football e Sky Sport, rispettivamente ai canali 201, 203 e 251 del satellite. Inoltre sarà possibile seguire l’evento in streaming sulla piattaforma gratuita Rai Play, sull’app Sky Go, per i clienti Sky, oppure sulla piattaforma NOW.

QUOTE

Secondo gli analisti di BetFlag, i padroni di casa sono favorita al successa finale, con l’1 quotato 1,65, mentre il pareggio (X) e il 2 vengono bancati rispettivamente a 3,60 e a 5,90. Altri bookmakers, come Bet365 e Bwin, propongono la vittoria interna a 1,60.