Home > SPORT > Calcio > Premier League: sfida per l’Europa tra Manchester United e Tottenham

Premier League: sfida per l’Europa tra Manchester United e Tottenham

Champions League: sfida tra Manchester United e Atletico Madrid

PREVIEW MANCHESTER UNITED – TOTTENHAM

Si preannuncia un finale di stagione ad altissime temperature in Premier League, che è in procinto di accogliere la ventinovesima giornata di questa edizione. Se ormai la corsa al titolo è riservata a due sole protagoniste, City e Liverpool (con il Chelsea sullo sfondo), la lotta per un posto nell’Europa che conta è più avvincente che mai e lo scontro diretto di domani tra Manchester United e Tottenham regalerà spettacolo da questo punto di vista. Attualmente, le due squadre che si affronteranno all’Old Trafford, rispettivamente quinta e settima forza del torneo, sono separate soltanto da due lunghezze, anche se i londinesi hanno due gare in meno. Se consideriamo gli ultimi cinque incroci tra di loro, il bilancio pende a favore dei padroni di casa, capaci di imporsi in tre occasioni, mentre gli ospiti hanno prevalso una sola volta. In una circostanza, invece, il confronto è terminato in parità.

LA VIGILIA DEL MANCHESTER UNITED

La pesante sconfitta incassata nel derby rischia di avere ripercussioni piuttosto pesanti sulle prossime uscite del Manchester United, che ha così interrotto una striscia di nove risultati utili. Tuttavia, la formazione guidata da Ralf Rangnick è imbattuta tra le mura amiche da quattro partite, tre delle quali sono coincise anche con il mantenimento della propria porta inviolata. I Red Devils distano un solo punto dal quarto posto occupato dall’Arsenal, che però ha tre gare da recuperare. I tifosi chiedono un immediato riscatto per non perdere contatto con la zona nobile della graduatoria. Nell’undici di partenza, l’ex allenatore del Lipsia si affiderà a Ronaldo nel ruolo di unico riferimento avanzato, ma il portoghese godrà del supporto sulla linea trequarti di Sancho, Pogba e Bruno Fernandes.

LA VIGILIA DEL TOTTENHAM

Nonostante si presenti sfavorito a questo appuntamento, il Tottenham ha una ghiottissima occasione per compiere un importante balzo in avanti verso la zona Champions. Dopo un periodo di appannamento, la compagine allenata da Antonio Conte ha ritrovato la brillantezza perduta, tanto che nelle più recenti due giornate di campionato hanno raccolto il massimo, realizzando 9 reti e non subendone alcuna. Galvanizzati da questi ottimi risultati, gli Spurs proveranno a fare un altro sgambetto agli avversari in rosso, battuti in casa loro due volte negli scorsi tre scontri diretti in trasferta. Nello schieramento iniziale Kulusevski, già inserito alla perfezione nei meccanismi del tecnico pugliese, e Son agiranno alle spalle di Kane, che fungerà terminale offensivo.

PROBABILI FORMAZIONI

Manchester United (4-2-3-1): De Gea; Wan-Bissaka, Lindelof, Maguire, Telles; Fred, McTominay; Sancho, Bruno Fernandes, Pogba; Ronaldo. All. Rangnick

Tottenham (3-4-2-1): Lloris; Davies, Dier, Romero; Doherty, Hojberg, Bentancur, Sessegnon; Kulusevski, Son; Kane. All. Conte

DOVE VEDERLA IN TV

L’incontro tra Manchester United e Tottenham, valevole per la ventinovesima giornata di Premier League, è in programma domani sera alle ore 18.30. L’evento sarà trasmesso in diretta televisiva e in esclusiva su Sky Sport Uno e Sky Sport Football, ai canali 201 e 203 del satellite. Inoltre, sarà possibile seguire la partita anche in streaming sulla piattaforma a pagamento NOW oppure tramite l’app Sky Go.

QUOTE

Dando un’occhiata alle previsioni degli analisti di BetFlag, nella gara di Premier League tra Manchester United e Tottenham, i padroni di casa partono leggermente favoriti. Infatti, il successo interno (1) è quotato 2,15, mentre il segno X e il 2 vengono pagati rispettivamente 3,50 e 3,25. Nel palinsesto complessivo delle scommesse relative a questo match, il bookmaker Bwin propone l’1 a 2,10; Unibet, invece, lo mette a lavagna a 2,12.