Home > SPORT > Altri Sport > Motori, Formula 1: tutto pronto per il GP dell’Arabia Saudita

Motori, Formula 1: tutto pronto per il GP dell’Arabia Saudita

Formula 1

PREVIEW GRAN PREMIO D’ARABIA SAUDITA

A distanza di una sola settimana dal primo impegno dell’anno, i riflettori tornano a essere puntati sul campionato del mondo di Formula 1, pronto ad accogliere il secondo appuntamento stagionale. Nel fine settimana che si appresta ad arrivare, infatti, andrà in scena il GP dell’Arabia Saudita, giunto alla sua seconda edizione. La Ferrari proverà a volare sulle ali dell’entusiasmo dopo la straordinaria doppietta ottenuta in Bahrein grazie alla vittoria di Leclerc e al secondo posto di Sainz. Per il Cavallino potrebbe essere arrivato il momento di rientrare tra le serie candidate per il titolo. La concorrenza, però, è spietata. Mercedes e Red Bull sono rivali temibili e agguerriti. Inoltre, l’uscita di scena di Verstappen, campione del mondo in carica, a pochi giri dal termine farà emergere dall’olandese un enorme voglia di riscatto. Nella passata stagione fu Hamilton a tagliare per primo il traguardo a Gedda, seguito dallo stesso Verstappen e dall’allora compagno di scuderia Bottas.

IL PROGRAMMA DELLA GARA

Il programma del fine settimana è il seguente. Nella giornata di oggi si sono corse le prime due sessioni di prove libere, la prima alle ore 15.00 e la seconda alle 18.00. Domani, invece, nelle stesse fasce orarie si svolgeranno rispettivamente la FP3 e le qualifiche. Infine, la gara è prevista per domenica sera alle ore 19.00.

IL CIRCUITO

La gara si correrà sul Jeddah Corniche Circuit, inaugurato lo scorso anno e pronto a ospitare la seconda edizione del Gran Premio dell’Arabia Saudita. Si tratta di un tracciato cittadino non permanente, il secondo più lungo dopo quello di Spa-Francorchamps, in Belgio, grazie ai suoi 6,174 chilometri. Inoltre, tra quelli presenti nel calendario è il circuito che dispone del più alto numero di curve: 27 complessive, di cui 11 a destra e 16 a sinistra. Il miglior tempo è stato stabilito da Lewis Hamilton con la sua Mercedes (1’30″734).

DOVE VEDERLO IN TV

Il GP dell’Arabia Saudita, seconda gara del mondiale 2022 di Formula 1, è in programma domenica sera alle ore 19.00 (fuso orario italiano). L’evento sarà trasmesso in diretta televisiva e in esclusiva su Sky Sport Uno e Sky Sport F1, ai canali 201 e 207 del satellite, sui quali si potranno seguire anche le prove libere e le qualifiche. Inoltre, sarà possibile seguire la corsa anche in streaming sulla piattaforma NOW, servizio on demand di Sky, oppure tramite l’app Sky Go. La gara sarà visibile in differita su TV8 alle ore 21.30 di domenica.

QUOTE

Dando un’occhiata alle previsioni degli analisti di BetFlag, il favorito alla vittoria del GP dell’Arabia Saudita di Formula 1 è Max Verstappen, quotato 2,25, mentre il successo di Leclerc è bancato a 2,50. Il primo posto dell’altro ferrarista Sainz viene pagato 7,00. Nel palinsesto complessivo delle scommesse relative a questa gara, il bookmaker Goldbet propone il trionfo di Verstappen a 2,10.