Home > SPORT > Altri Sport > Volley, Champions League: domani semifinale di ritorno tra Trento e Perugia

Volley, Champions League: domani semifinale di ritorno tra Trento e Perugia

Volley Champions League: Trento contro Jastrzebski

PREVIEW TRENTO – PERUGIA

Ancora poche ore e conosceremo i nomi delle due squadre che si contenderanno il titolo di campione della CEV Champions League 2021/2022 di volley maschile. Nella serata di domani, infatti, andranno in scena le due semifinali di ritorno, una delle quali vedrà protagoniste due italiane, ovvero Trento e Perugia. Nel primo atto del doppio confronto i padroni di casa sono riusciti a imporsi al tie-break al PalaBarton, per cui gli umbri sono chiamati a ribaltare il risultato. In caso di vittoria degli ospiti in cinque set e quindi di parità di punteggio, si decreterà il vincitore attraverso il Golden Set, ovvero un parziale aggiuntivo da 15 punti. Se consideriamo i cinque incroci più recenti tra questi due club, il bilancio pende a favore dei perugini, che hanno prevalso tre volte. I padroni di casa, invece, si sono imposti in due occasioni.

LA VIGILIA DI TRENTO

Il successo esterno nella gara d’andata, per certi versi inaspettato, ha permesso a Trento di preparare l’impegno di domani con una carica ulteriore e con maggiore consapevolezza. La formazione allenata da Angelo Lorenzetti potrà contare sul fondamentale apporto della sua calda e rumorosa tifoseria, decisa a svolgere un ruolo importante. Inoltre, l’Itas è spinta dalla forte intenzione di raggiungere l’atto conclusivo del torneo per il secondo anno di seguito. Nella scorsa stagione, i trentini dovettero cedere allo ZAKSA, motivo per cui vorranno riscattarsi e prendersi il trono d’Europa. In Superlega, invece, dovranno disputare gara 3 contro Piacenza per guadagnarsi la semifinale scudetto. Nel sestetto di partenza, Sbertoli formerà la diagonale con Lavia, con Kaziyski e Michieletto in banda e la coppia Lisinac-Podrascanin che agirà per vie centrali.

LA VIGILIA DI PERUGIA

Sebbene i pronostici la diano per favorita, Perugia dovrà scalare una montagna piuttosto impervia per sovvertire il risultato dell’andata e regalarsi la possibilità di volare in finale. Il k.o. maturato la settimana scorsa dopo cinque set intensi costringe la compagine guidata da Nikola Grbic, tecnico Campione d’Europa in carica, ad affermarsi per 3-0 o 3-1. Con un successo al tie-break, come anticipato in precedenza, le due avversarie si giocano tutto in un sesto set. Quello di sette giorni è stato l’unico passo falso per gli umbri nelle ultime ventuno uscite ufficiali in tutte le competizione. In campionato, hanno già staccato il biglietto per la semifinale scudetto. Nello schieramento inziale, al palleggio ci sarà Giannelli, grande ex della serata, che distribuirà palloni verso i due lati Leon e Anderson e l’opposto Rychlicki. Centralmente si muoveranno Solè e Ricci.

PROBABILI FORMAZIONI

Trento: Sbertoli, Lavia, Kaziyski, Michieletto, Lisinac, Podrascanin, Zenger (L). All. Lorenzetti

Perugia: Giannelli, Rychlicki, Leon, Anderson, Solé, Ricci, Colaci (L). All. Grbic

DOVE VEDERLA IN TV

L’incontro tra Trento e Perugia, valevole per il ritorno della semifinale della Champions League maschile di volley, è in programma domani sera alle ore 20.30. L’evento sarà trasmesso in diretta televisiva e in chiaro su Rai Sport, ai canali 57 del digitale terrestre e 227 di Sky. Inoltre, sarà possibile seguire il match anche in streaming sulle piattaforme Discovery+ ed Eurosport Player, previa sottoscrizione di un abbonamento.

QUOTE

Dando un’occhiata alle previsioni degli analisti di BetFlag, nella semifinale di ritorno della Champions League di volley, Perugia parte favorita su Trento. Infatti, la vittoria esterna (2) è quotata 1,53, mentre l’1 viene pagato 2,23. Nel palinsesto complessivo delle scommesse relative a questa gara, si può notare come il bookmaker Planetwin365 metta a lavagna il 2 a 1,52.