Home > SPORT > Calcio > Qualificazioni Europei: sfida tra Romania e Svizzera

Qualificazioni Europei: sfida tra Romania e Svizzera

Coppa di Turchia

PREVIEW ROMANIA – SVIZZERA

Il torneo delle qualificazioni all’edizione 2024 dei campionati europei, in programma in Germania, sta per giungere a compimento, con gli ultimi verdetti che saranno emessi nelle prossime ore. Nel Gruppo I si conoscono già i nomi delle due squadre che parteciperanno alla fase finale della rassegna, ma le gerarchie non sono ancora state stabilite, per cui Romania e Svizzera si contenderanno il primato nel raggruppamento nell’ultima sfida di questo cammino preliminare. Le due nazionali sono separate da due sole lunghezze in classifica. Se consideriamo i cinque incroci più recenti tra loro, il bilancio pende leggermente a favore dei padroni di casa, che hanno prevalso in due occasioni. Gli ospiti, invece, si sono imposti una sola volta, mentre in due casi il confronto è terminato in parità.

LA VIGILIA DELLA ROMANIA

La Romania è stata una delle rivelazioni di questo cammino di qualificazione alla competizione continentale più prestigiosa e fino a questo momento è rimasta imbattuta. Le vittorie ottenute nelle ultime due uscite hanno permesso alla formazione allenata da Edward Iordănescu di issarsi al comando della classifica del girone e di allungare la propria striscia positiva. Nello schieramento iniziale, l’ex allenatore del Cluj punterà sul tandem offensivo composto da Dragus e Puscas, mentre in mezzo al campo ci sarà spazio per Hagi e Stanciu ai lati del metronomo Marin.

LA VIGILIA DELLA SVIZZERA

Sul fronte opposto, anche la Svizzera si è resa protagonista di un percorso privo di sconfitte, anche se si presenta a questo appuntamento dopo un filotto di tre pareggi di fila. La compagine guidata da Murat Yakın può contare su un attacco che si è dimostrato prolifico, come certificano le 22 reti messe a segno. Gli elvetici sono costretti a strappare il bottino pieno per effettuare il sorpasso sugli avversari di giornata. Nell’undici di partenza, Shaqiri e Vargas agiranno sugli esterni del tridente avanzato, completato centralmente da Okafor. In mediana ci saranno Zakaria e Freuler attorno a Xhaka.

PROBABILI FORMAZIONI

ROMANIA (5-3-2): Moldovan; Ratiu, Screclu, Burca, Dragusin, Bancu; Hagi, Marin, Stanciu; Dragus, Puscas. All. Iordănescu

SVIZZERA (4-3-3): Sommer; Comert, Akanji, Elvedi, Garcia; Zakaria, Xhaka, Freuler; Shaqiri, Okafor, Vargas. All. Yakın

DOVE VEDERLA IN TV

L’incontro che mette di fronte Romania e Svizzera, valevole per la decima e ultima giornata delle qualificazioni ai prossimi Europei, è in programma martedì 21 novembre alle ore 20.45. L’evento sarà trasmesso in diretta televisiva su Sky Sport Calcio, al canale 202 del satellite, nell’ambito della trasmissione Diretta Gol. Inoltre, il programma sarà visibile anche in streaming sulla piattaforma NOW, servizio on demand di Sky, oppure tramite l’app Sky Go, riservata ai clienti Sky.

QUOTE

Dando un’occhiata alle previsioni degli analisti di BetFlag, nella gara delle qualificazioni agli Europei tra Romania e Svizzera, gli ospiti partono con i favori del pronostico. Infatti, il successo esterno (2) è quotato 2,05, mentre l’1 e il segno X vengono pagati rispettivamente 3,65 e 3,40. Nel palinsesto complessivo delle scommesse relative a questa sfida, i bookmaker GoldBet, SNAI e Better propongono il 2 a 2,00.

Per consultare altre informazioni sulle quote scommesse e le manifestazioni sportive, puoi visitare la sezione dedicata