Home > GUIDE > Guida casinò > Fiches Da Casinò: Come Sono Fatte, le più Costose e le Collezioni Più Belle

Fiches Da Casinò: Come Sono Fatte, le più Costose e le Collezioni Più Belle

Fiches Da Casinò

Oltre ad essere uno strumento indispensabile in ogni casinò, le fiches sono oggetti curati nei minimi dettagli, piccoli pezzi design che hanno appassionato i collezionisti di tutto il mondo.

Le fiches sono dei gettoni che fanno le veci dei soldi reali sui tavoli da gioco più popolari, anche nei casinò online, rappresentano le puntate e le potenziali vincite. Suddivise per colore e dimensione in base al valore che assumono, questi gettoni possono essere decorati o semplici, realizzati in svariati materiali più o meno pregiati. La qualità della fattura, gli intagli del legno o le nervature della ceramica le rendono spesso veri e propri gioielli dell’artigianato.

Questi oggetti sono fondamentali anche nel gambling online! In questo caso, nonostante si tratti un insieme virtuale di pixel, le fiches di un casinò live rendono l’esperienza ancora più realistica e coinvolgente.

Le Fiches da Casinò: Caratteristiche

Ogni casinò sceglie accuratamente le fiches da adottare per i propri tavoli da gioco. Queste diventano quasi un simbolo di identità del gambling stesso, soprattutto quando si tratta di pietre miliari come i casinò di Las Vegas o Montecarlo. Come di norma, le fiches utilizzate in casinò sono divise per colore, dimensioni e taglia. Le più popolari sono le fiches da gioco rotonde, ma spesso i valori più alti sono rappresentati da gettoni rettangolari.

Le fiches non sono utilizzate nei casinò più belli soltanto per i giochi di carte, ma anche per partite di poker, baccarat, blackjack e roulette. Comode, pratiche ed estremamente eleganti, le fiches rendono l’ambiente omogeneo e sono diventate uno degli emblemi del gambling, oggetti di scena dal valore inestimabile anche nei migliori film sui casinò.

I Set di Fiches più Costosi

Non si tratta solo di fiches! Il valore di un set da casinò o da poker è dato dal prestigio della marca, dai materiali utilizzati per i vari elementi, dalla bellezza estetica e dal design del prodotto finale.

Che si tratti di case produttrici di accessori per casinò o marchi di lusso come Gucci, Prada e Montblanc, produrre di un set da poker emblematico rappresenta una vera e propria dichiarazione d’identità per ogni brand. Così, dai set in plastica da poche decine di euro, si declinano anche fiches gioiello con intarsi in metalli preziosi e pietre.

Vediamo quali sono i set di fiches più costosi del mondo, in grado di trasformare una semplice partita notturna in un momento di lusso senza paragoni!

Il set da poker più costoso al mondo sarebbe stato realizzato dall’azienda londinese di giochi di lusso Geoffrey Parker: oltre 6 milioni di euro. Questa meravigliosa opera d’arte comprende fiches in oro bianco a 18 carati, tempestate di diamanti e arricchite da 22.364 pietre preziose.

Estremamente interessante è il set da poker Stahl Meteorite, un pezzo unico prodotto dal marchio svedese Stahl. Le 120 fiches sono realizzate da un meteorite di 13,7 kg atterrato sulla terra 800.000 anni fa. Il set ha un valore di oltre 130 mila euro e comprende anche cinque dadi d’avorio ricavati da zanne di mammut e due set di carte da gioco di alta qualità.

Giocando in casa, il set di fiches Cartier è un pezzo da collezione disegnato e prodotto in Italia negli anni Ottanta. La custodia è in pelle bordeaux, la chiusura e gli angoli presentano il logo del brand di lusso in metallo dorato, le fiches sono invece in plastica.

Sempre a Cartier si deve la produzione di un secondo set di fiches emblematico, dal valore di oltre 110 mila euro, del quale sono stati prodotti solo cinque esemplari: realizzato in legno di sicomoro intagliato a mano e intarsiato in madreperla. Le fiches sono in argento in cinque colori diversi: rosso, blu, verde, nero e bianco, una fiche in argento sterling per il dealer e carte da gioco con bordi in argento.