Home > GUIDE > Guida sport > Come scommettere sui principali campionati di calcio esteri

Come scommettere sui principali campionati di calcio esteri

Competizioni di Calcio facili da scommettere

Gli appassionati di pallone amano divertirsi e tentare la fortuna con le scommesse sul calcio. E seppur la Serie A rimanga la competizione per eccellenza anche per quel che concerne il betting
online, esistono tanti altri campionati di calcio su cui gli amanti delle scommesse non disdegnano mettersi alla prova.

Sui maggiori siti di scommesse sportive online, infatti, è possibile scegliere tra partite disputate in ogni parte del mondo: dai match più improbabili della Cina o del Giappone a quelli che si
disputano in Svizzera, Russia o persino la Norvegia, senza tralasciare tornei (semi) sconosciuti come quello del Perù, dell’Armenia o di San Marino.

Il segreto per alzare la quota finale e sperare di portarsi a casa una cifra importante è coniugare le diverse competizioni in un’unica scommessa multipla, cercando di selezionare quelle più facili da indovinare. Ma esistono campionati di calcio esteri semplici su cui scommettere? Quali sono i tornei da inserire nelle schedine facili?

In questo articolo, dopo una breve panoramica sulle competizioni da conoscere, vedremo le statistiche dei diversi campionati di calcio in modo da far diventare più probabile indovinare le
puntate!

 

I campionati di calcio in giro per il mondo

La Serie A (qui puoi trovare una guida dettagliata su come scommettere sulla Serie A) è ovviamente la competizione su cui gli italiani puntano con più frequenza seguita dalla Serie B, che
nutre un corposo fan club. Non è raro nemmeno vedere scommesse sugli altri maggiori campionati di calcio esteri, come la Bundesliga (la prima serie della Germania), la Premier
League (in Inghilterra), la Liga (in Spagna) o la Ligue 1 (in Francia).

Rimangono di nicchia l’Eredivisie che si gioca in Olanda, l’Eliteserien della Norvegia, la Premier League russa e non solo. Piuttosto frequentate sono, poi, le scommesse sportive sulla Super
League – il massimo campionato della Svizzera – e la Primeira Liga del Portogallo.

Non vengono snobbate nemmeno le serie minori, con la Championship inglese e La Liga 2 spagnola a fare da portabandiera.

 

Scommesse facili: esistono davvero?

Ora che conosci i campionati di calcio più scommessi dagli italiani, ti starai chiedendo come utilizzarli per predisporre scommesse facili. In realtà, non c’è un metodo per farlo seppur
conoscere le statistiche e l’andamento delle compagini in gara può sicuramente aiutare.

Ricordati, però, che il calcio è bello proprio perché riserva sempre sorprese: può capitare che Davide batta Golia o che la partita che pensiamo possa regalare un risultato incredibile, si
concluda con uno sciapo 0-0.

Quando pensi a come fare delle scommesse facili, quindi, rifletti su tutte le strategie possibili per incrementare le probabilità di vincita ma non dimenticare di mettere in conto anche la
(s)fortuna.

 

Le statistiche dei campionati calcio esteri per scommesse facili

Le statistiche sui campionati di calcio esteri possono aiutarti a decidere le partite su cui puntare.

Considerate le ultime 150 gare, i dati ci dicono che:

  • I primi 10 campionati di calcio con la più alta media goal: Super League (Svizzera), Jupiler Pro League (Belgio), Division 1 (Norvegia), Serie A (Italia), Eliteserien (Norvegia), Bundesliga 2 e Bundesliga (Germania), Eredivisie (Olanda), Bundesliga (Austria), Ligue 1 (Francia).
  • I primi 10 campionati esteri di calcio in cui si registra più frequentemente il segno 1: Bundesliga (Germania), Eliteserien (Norvegia), Eredivisie (Olanda), Allsvenskan (Svezia), Serie B (Italia), Premier League (Russia), Championship (Inghilterra), Superettan (Svezia), Liga Portugal 2 (Portogallo) e Division 1 (Norvegia).
  • I primi 5 campionati di calcio esteri in cui le partite terminano più spesso con il segno X: Serie A (Brasile), League Two (Inghilterra), La Liga 2 (Spagna), Liga Portugal (Portogallo), Ligue 2
    (Francia).
  • I primi 5 campionati di calcio esteri in cui i match finiscono con il segno 2: Premier League (Inghilterra), Jupiler Pro League (Belgio), Veikkausliiga (Finlandia), Premier Division (Irlanda),
    Serie A (Italia).
  • I primi 10 campionati di calcio con la maggior presenza di No Goal: Super League (Grecia), Veikkausliiga (Finlandia), Premier League (Scozia), 1. HNL (Croazia), Ligue 2 (Francia), Serie C
    (Italia), Championship (Inghilterra), La Liga (Spagna), Serie A (Brasile), Pepsideild (Islanda).

In questa guida, invece, trovi numeri e dettagli per fare bene anche con le scommesse sul torneo più affascinante d’Europa: la Champions League.

 

Scommesse sui campionati esteri: lo stato di forma, il fattore campo e…

Quando si decide di scommettere sui campionati esteri di calcio, è consigliato anche analizzare lo stato di forma delle squadre che scenderanno in campo, tenendo a mente i giocatori squalificati,
quelli che dovranno accomodarsi in tribuna per gli infortuni o, semplicemente, i calciatori che al momento stanno facendo meglio in termini di goal, assist e non solo.

Anche il fattore campo influenza l’andamento (e il risultato) di un match. Giocare in casa rappresenta sempre un vantaggio, sia perché il tifo è a favore sia perché si ha familiarità con il terreno di gioco. Non dover sostenere la trasferta il giorno prima, poi, aiuta i calciatori ad affrontare i regolamentari 90 minuti di gioco meno stanchi.

Un altro consiglio per incrementare le possibilità di successo è tenere sempre sotto controllo il calendario della squadra su cui si vuole puntare, informandosi sui giocatori che l’allenatore ha in
mente di inserire nella formazione.

 

Tutti i campionati del mondo sono su BetFlag

Sul portale di BetFlag puoi divertirti puntando su tutti i campionati del mondo. Il palinsesto giornaliero ti regala sempre tantissime partite con cui tentare la fortuna. Dal campionato dell’Armenia
a quello della Bielorussia, passando per le note competizioni nazionali di Inghilterra, Germania o Spagna: ci sono davvero tutte le compagini che esistono!